15:37 05 Marzo 2021
Politica
URL abbreviato
121823
Seguici su

Il presidente del Consiglio incaricato riscuote maggiore consenso tra gli elettori del PD, gli stessi che fino a poche settimane fa sostenevano Giuseppe Conte nel ruolo di premier.

Prima ancora di presentarsi davanti alle Camere Mario Draghi ha già incassato la fiducia degli italiani. In testa alle classifiche del consenso, è il primo leader - e l'unico - ad aver superato il gradimento di Giuseppe Conte. Un sondaggio di Emg rileva il gradimento dell'ex numero uno della Bce oltre il 60%, sia tra gli elettori di centrosinistra che di centrodestra. 

Gradimento del governo Draghi

Sei italiani su dieci gradiscono un governo guidato da Mario Draghi. La soluzione di Sergio Mattarella di incaricare l'ex banchiere centrale per la formazione del nuovo esecutivo piace "abbastanza" al 37% degli intervistati e "molto" al 23%.

Solo il 22% ha espresso un'opinione negativa, affermando di gradire "poco" (12%) o "per nulla" (10%) l'incarico a Draghi. 

Fiducia in Draghi

Il 61% degli intervistati ha risposto positivamente alla domanda sulla fiducia a Mario Draghi. Ha espresso "abbastanza" fiducia il 36% mentre uno su quattro (25%) ne ha "molta". Solo il 24% ha risposto negativamente, il 10% non ne ha nessuna, il 14% ne ha poca. Un altro 14% non ha indicato alcuna preferenza ai quattro quesiti posti dall'istituto demoscopico.

Il consenso fra gli elettori

Mario Draghi riscuote maggiore consenso fra gli elettori del PD. Gli ex sostenitori del premier dimissionario Conte adesso preferiscono quasi all'unanimità (90%) il presidente incaricato da Mattarella. 

Ma l'ex governatore della BCE non incassa l'ok solo nel centrosinistra. Otto elettori su dieci della Lega credono in Draghi e solo un terzo dei sostenitori di Fratelli d'Italia è contrario all'incarico a Draghi. 

Tags:
Mario Draghi, Sondaggi, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook