11:41 02 Marzo 2021
Politica
URL abbreviato
Di
14516
Seguici su

Anche Matteo Salvini apre al governo Mario Draghi e così al termine delle consultazioni con il professore ex numero uno dell'Eurotower, ecco la piena disponibilità del suo partito al grido: Prima gli italiani!

Nessuna condizione a Mario Draghi da parte di Matteo Salvini, nessun veto. Anzi, ha riferito che lui e il suo partito sono a piena disposizione dell’ex capo della Banca centrale europea.

“Noi siamo a disposizione, la Lega è la prima forza politica del paese, dove governa lo fa con ottimi risultati. A differenza di altri – sottolinea – non riteniamo che si possa andare avanti a colpi di no”, forse una stoccata a Giorgia Meloni?

“Grillo, Conte, la Boldrini? Noi siamo diversi, noi non abbiamo pregiudizi, abbiamo parlato del futuro dei nostri figli”, la medesima cosa detta da Matteo Renzi ma con altre parole. Quest’ultimo aveva parlato di Mario Draghi come assicurazione sul futuro dei nostri figli.

La riformulazione del prima gli italiani di Matteo Salvini è questa ora:

“Il bene dell’Italia, il lavoro, la salute, la sicurezza e il futuro del nostro Paese viene prima di tutto, prima di interessi o vantaggi personali e di partito. Prima gli Italiani.”

Quindi sì a un governo che sarà appoggiato nelle aule parlamentari dal Partito Democratico e dalla Lega di Salvini, da Italia Viva e da Forza Italia, dal Movimento 5 Stelle e da +Europa e da tutta la galassia centrista.

“Noi vogliamo far parte di un governo che vada a Bruxelles a trattare a testa alta nel nome dell'interesse nazionale e su questo penso che ci sia condivisione totale”, aggiunge ancora Matteo Salvini parlando al termine delle consultazioni con il presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi.

L'ex governatore della BCE sembra aver stregato proprio tutti e questa volta il "whatever it takes" sono i partiti a dirlo. Costi quel che costi faremo parte di questo governo, del resto ci sono 209 miliardi di euro da spendere.

Parole di Salvini al termine delle consultazioni: video

Tags:
Matteo Salvini, Politica Italiana
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook