20:41 07 Marzo 2021
Politica
URL abbreviato
419
Seguici su

Emilio Carelli del Movimento 5 Stelle apre a Matteo Renzi. 'So di essere in contrasto con le posizioni ufficiali, ma per me la cosa più importante è l'unità di intenti', dice. Tentativo di non andare a elezioni?

L’ex giornalista e autore televisivo Emilio Carelli, oggi in forze nel Movimento 5 Stelle, sorprende il suo partito e in una intervista rilasciata al Corriere della Sera chiede ai vertici grillini di dialogare con Matteo Renzi.

“Ritengo logico e saggio sedersi intorno a un tavolo con Italia Viva, per cercare un accordo di fine legislatura che porti anche a un rimpasto di governo, che migliori la squadra e inserisca competenze nuove”, dice l’accademico grillino.

Un fulmine a ciel sereno per il partito di Giuseppe Grillo se si considera che Vito Crimi e anche Luigi Di Maio hanno chiuso a ogni forma di collaborazione con Italia Viva, mentre il PD seppur formalmente si è detto non disponibile ha lasciato la porta aperta (Andrea Orlando e Goffredo Bettini).

“Molti parlamentari 5 Stelle la pensano come me”, ed è questa la frase che forse potrebbe innescare un movimento interno al M5S che potrebbe stravolgere tutti.

“Sento il dovere di rivolgere un appello a Renzi perché dimostri di essere affidabile, così che il Governo possa rimettersi al lavoro”, ha detto Carelli dalle colonne del Corriere della Sera.

Opinione personale o tentativo di riappacificazione?

Le ipotesi del perché Carelli si sia espresso in questi termini possono essere molte, Carelli nei giorni scorsi affermava la sua vicinanza a Conte e affermava come il Movimento fosse “compatto”.

Cosa è successo a distanza di alcuni giorni? Che il Movimento si sia reso conto che su Bonafede si stanno giocando il futuro e hanno compreso che il prossimo passo sono le elezioni?

In effetti in caso di elezioni per il M5S non si mette bene e non solo perché lo dicono i sondaggi politici. I grillini sono alle prese da gennaio 2020 con un vuoto di governance, senza dimenticare le forti fibrillazioni che hanno accompagnato il partito in tutto il 2020 nonostante la pandemia.

La prossima legislatura, proprio per volere del M5S, prevede un numero di parlamentari nettamente inferiore.

Il Movimento di Beppe Grillo non potrebbe essere più penalizzato dallo scenario delle elezioni. Forse da qui l’appello di Emilio Carelli a Matteo Renzi?

“Le elezioni sarebbero una iattura”, aggiunge Carelli.
Tags:
Politica Italiana, M5S
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook