15:03 13 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
0 35
Seguici su

Dopo la sospensione del 7 gennaio causata dall'assalto a Campidoglio negli Stati Uniti, le pagine Facebook e Instagram del presidente uscente sono state riattivate.

Facebook e Instagram hanno ripristinato gli account di Donald Trump dopo la loro recente sospensione in seguito agli attacchi al Campidoglio a Washington.

Gli account ufficiali del presidente degli Stati Uniti sono riapparsi su entrambe le piattaforme la sera del 15 gennaio. Tutti i suoi ultimi post tuttavia sono stati cancellati dal social network Facebook.

Facebook e Instagram non hanno fornito una spiegazione per questa improvvisa svolta.

Tuttavia, nessuna attività è stata osservata sulle pagine da quando sono state ripristinate e non è chiaro se Trump abbia davvero il controllo.

I social contro Donald Trump

Il 7 gennaio, Mark Zuckerberg ha dichiarato che gli account Facebook e Instagram di Trump sarebbero stati bloccati "a tempo indeterminato". La decisione è arrivata dopo che i sostenitori del presidente uscente sono entrati in Campidoglio il 6 gennaio. A sua volta, Twitter ha sospeso definitivamente l'account del presidente uscente l'8 gennaio.

Dopo il blocco di queste pagine, Twitter e Facebook avevano perso complessivamente 51,2 miliardi $ di valore di mercato durante le contrattazioni in borsa, secondo Business Insider.

Correlati:

Facebook aggiorna i profili delle pagine: tolto il like rimane solo il segui
Facebook sospende profili di due politici ugandesi per manipolazione del dibattito pubblico
L’assessora Fdi di Perugia imita Jack lo Sciamano e provoca: “Facebook bannerà pure me?”
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook