15:58 07 Marzo 2021
Politica
URL abbreviato
0 31
Seguici su

Secondo le informazioni di Médiapart, confermate il 15 gennaio da France Presse, contro Nicolas Sarkozy è stata aperta un'indagine preliminare per "traffico d'influenza" nell'ambito delle sue attività di consulenza in Russia. La compagnia di assicurazioni russa Reso Garantia ha assunto l'ex presidente francese nel 2019.

L'Ufficio del procuratore finanziario nazionale ha aperto un'indagine preliminare per "traffico d'influenza" e "riciclaggio di denaro" contro le attività di consulenza di Nicolas Sarkozy in Russia, è stato affermato venerdì 15 gennaio da fonti che confermano le informazioni di Mediapart citata da Le Monde.

La procura ha detto di aver avviato una procedura per "traffico d'influenza" ma anche per "riciclaggio". La data di apertura dell'inchiesta non è stata indicata.

Secondo Mediapart, gli inquirenti stanno indagando dall'estate del 2020, a seguito di un rapporto del servizio di intelligence finanziaria Tracfin, sui motivi per cui Sarkozy è stato pagato da una compagnia di assicurazioni russa, Reso Garantia, controllata da due miliardari russi di origine armena, Sergey e Nikolai Sarkisov.

"Gli inquirenti stanno cercando di verificare se l'ex capo di Stato ha agito solo come consulente, il che sarebbe perfettamente legale, o se si sarebbe impegnato in attività di lobbying potenzialmente criminali per conto degli oligarchi russi", scrive il sito di informazione.

Un contratto da 3 milioni di euro

Il contratto concluso nel 2019 avrebbe una durata pluriennale per un importo di 3 milioni di euro. Nicolas Sarkozy avrebbe già toccato i 500.000 all'inizio del 2020, sempre secondo Mediapart.

Reso Garantia, fondata nel 1991, è una delle principali compagnie assicurative in Russia, specializzata in autoveicoli / motocicli in particolare, con più di 34.000 agenti in questo paese e 11 milioni di clienti.

Nel 2007 l'assicuratore francese AXA ha stipulato un accordo con gli azionisti di Reso Garantia per l'acquisizione di una quota del 36,7% della società per circa 810 milioni di euro.

Secondo Mediapart, AXA è uno dei principali clienti dello studio legale Realyze, co-fondato nel 1987 da Nicolas Sarkozy.

Sarkozy è stato accusato in precedenza di aver ricevuto un finanziamento illegale dalla Libia.

Correlati:

Nicolas Sarkozy accusato di aver ricevuto finanziamento illecito dalla Libia per le elezioni 2007
Sarkozy fa jogging a Pietroburgo e saluta un passante (VIDEO)
Ex presidente francese Sarkozy ricorda episodio curioso del primo incontro con Putin
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook