16:00 15 Aprile 2021
Politica
URL abbreviato
166
Seguici su

Per Matteo Salvini il governo di Conte si è sciolto come neve al sole. Lui a governi di unità nazionale non parteciperà: "devo andare con chi mi ha mandato a processo?"

No a governi di unità nazionale, no a governi di partiti “responsabili”, nemmeno se sotto l’egida di Mario Draghi.

Matteo Salvini chiude la strada al centrosinistra e agli appelli all’unità nazionale che il M5S in questi giorni tenta di recapitare con messaggi pubblici a chiunque è in ascolto ed è sintonizzato sulle loro frequenze. Oggi anche Luigi Di Maio ci ha riprovato.

Ma Matteo Salvini è categorico. Dovrei governare con chi mi ha mandato a processo?

“La sinistra ritiene che io debba finire in galera, come faccio a costruire qualcosa di serio con loro che pensano che l’immigrazione debba essere senza limiti?”

Sciolti come neve al sole

“Si sono sciolti come neve al sole, o trovano una maggioranza passeggiando con Clemente Mastella in via del Corso oppure la parola deve tornare agli italiani”, ha detto il leader del carroccio a ‘L’aria che tira’ di Myrta Merlino, citato dal Libero Quotidiano.

“La maggioranza non c’è non perché Salvini è brutto, cattivo, trumpiano e sovranista ma perché si sono sciolti come neve al sole”, ha sottolineato.

Ma che Salvini voglia davvero tornare al voto c’è chi non gli crede, e il suo nome è Alessandro Di Battista, che non ha risparmiato critiche a Renzi considerandolo peggio di Salvini secondo la sua visione politica.

Non capiamo neanche noi

Matteo Salvini ammette di non sapere quale scenario si apra ora: “È difficile da capire anche per noi cosa succederà adesso. Era un litigio quotidiano, alla fine anche in una coppia quando litighi, litighi, litighi prima o poi i problemi vengono fuori. In quest ocaos non sappiamo se c’è un governo”.

Le prossime mosse di Salvini

Ieri Salvini, Melini e Tajani si sono incontrati per fare il punto sulla situazione subito dopo l’apertura ufficiale della crisi di governo, ribadendo la loro unità e indisponibilità a fare da stampella a Conte.

All’incontro vi erano anche Maurizio Lupi e Giovanni Toti, tra gli altri.

Tags:
Matteo Salvini
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook