11:32 24 Gennaio 2021
Politica
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

In Oman il nuovo sultano ha deciso di "festeggiare" il primo anno di governo regalando la grazia a decine di prigionieri detenuti nelle carceri del paese arabo.

Il sultano dell'Oman Haytham bin Tariq Al Said ha emesso un decreto in cui concede la grazia a 285 prigionieri, inclusi 118 stranieri, in occasione del primo anniversario del suo insediamento sul trono del sultanato. Lo riporta l'agenzia di stampa omanita ONA.

"Con il decreto del Sultano, 285 prigionieri, di cui 118 cittadini stranieri, saranno graziati", ha riferito l'agenzia.

Al Said è salito al potere l'11 gennaio 2020 dopo la morte di suo cugino, l'ex sultano Qabus bin Said, che ha governato il sultanato per quasi mezzo secolo.

Nei paesi del Golfo Persico esiste una tradizione famosa di liberare i prigionieri che hanno commesso reati minori, in occasioni speciali, prima fra tutte, alla vigilia delle festività religiose musulmane.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook