13:50 17 Gennaio 2021
Politica
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Letizia Moratti nuova vicepresidente della Regione Lombardia e assessore al Welfare della Regione Lombardia, lo annuncia Attilio Fontana. Entrano in giunta due politici della Lega.

L’ex ministro dell’Istruzione ed ex sindaco di Milano, Letizia Moratti, è stata scelta come vicepresidente della Regione Lombardia e assessore al Welfare in sostituzione di Giulio Gallera sfiduciato de facto.

Il rimpasto della Giunta regionale lombarda porta dentro anche due deputati della Lega come contro altare alla nomina della Moratti espressione di Fratelli d’Italia, e sono l’ex ministro per la Famiglia Alessandra Locatelli e l’ex sottosegretario ai rapporti con il Parlamento Guido Guidesi.

A dare notizia del rimpasto avvenuto, il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana che ha precisato come Giulio Gallera, assessore al Welfare uscente, non avrà alcun incarico.

Fontana ha giustificato quanto avvenuto come un “avvicendamento” perché Gallera era “particolarmente stanco” dopo avere “svolto un lavoro molto pesante”, ha aggiunto il presidente della Lombardia alludendo all’impegno profuso dall’assessore sin dall’inizio della pandemia.

La sfiducia di Gallera

Negli ultimi giorni su Gallera, tuttavia, si erano addensate molte nubi dovute ad alcuni uscite che avevano creato polemica anche a livello nazionale e generato malumori nella maggioranza lombarda e a livello nazionale nel centrodestra, con Salvini che aveva subito preso posizione per un cambio di passo che doveva prevedere l’immissione in Giunta di politici nazionali, come effettivamente è avvenuto.

Questo è “il momento più difficile che la regione sta affrontando dopo la seconda guerra mondiale, e lavoreremo con grande impegno e determinazione per contribuire al grande rilancio della nostra regione”, ha aggiunto Fontana.

Tags:
Politica Italiana, Lombardia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook