06:31 08 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
0 41
Seguici su

Ad oggi l'unico vaccino formalmente approvato nell'UE è quello tedesco-americano della Pfizer-BioNtech, ma la rabbia è aumentata per le forniture insufficienti del vaccino in tutti i Paesi dell'Europa.

Angela Merkel ha affrontato una raffica di critiche all'inizio di questa settimana dopo che è stato rivelato che era intervenuta personalmente per frenare una mozione delle autorità sanitarie europee per garantire scorte maggiori del vaccino contro il coronavirus in estate, ha riferito il Telegraph.

Il quotidiano Bild ha pubblicato una lettera trapelata dei ministri della Salute di Germania, Francia, Italia e Olanda alla presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, nella quale abbandonavano le loro iniziative individuali e delegavano il pieno controllo sugli ordini dei vaccini alle autorità centrali europee. Secondo il quotidiano, la lettera è stata proposta dalla Merkel, che ha cercato di mostrare così solidarietà all'inizio del semestre della presidenza tedesca dell'UE.

"Riteniamo che sia della massima importanza avere un approccio comune e unico nei confronti delle varie aziende farmaceutiche", hanno scritto i quattro ministri, invitando ulteriormente la Commissione a guidare l'attività in merito alle vaccinazioni contro il coronavirus:

"Riteniamo inoltre che la rapidità sia essenziale in questo caso. Quindi riteniamo molto utile che la Commissione assuma un ruolo guida in questo processo", hanno proseguito i ministri.

L'UE è rimasta  indietro

Da allora l'Europa è rimasta indietro nella corsa per assicurarsi scorte sufficienti, ha affermato The Telegraph, citando il fallimento dell'Unione Europea nell'ordinare dosi sufficienti, ad esempio, del vaccino Pfizer-BioNtech, che gli Stati Uniti hanno sviluppato insieme a un laboratorio farmaceutico tedesco e prodotto in Belgio.

Diversi giorni fa, Markus Söder, il leader dell'Unione sociale cristiana tedesca, ha criticato l'incapacità della Commissione europea nel garantire l'approvvigionamento di dosi sufficienti di vaccino e l'approvazione del loro uso in tutto il blocco.

"Ovviamente, la procedura di acquisto europea era inadeguata", ha affermato Söder, che guida lo stato della Baviera, in un'intervista a Bild am Sonntag.

La preoccupante tendenza è stata ampiamente discussa anche in Francia, dove il presidente Emmanuel Macron ha dovuto affrontare crescenti pressioni per intensificare la campagna di vaccinazione contro il COVID-19 in Francia.

Finora solo poche centinaia di persone nel paese sono state vaccinate contro il nuovo virus, con il presidente francese, secondo quanto riferito, infuriato per la lentezza del lancio del vaccino. I critici hanno anche sottolineato in Germania solo 200.000 persone sono state vaccinate da quando la vaccinazione di massa è ufficialmente iniziata in tutta Europa una settimana fa.

La Commissione si è mossa per difendere il suo operato, indicando l'enorme richiesta globale per il vaccino.

"Il collo di bottiglia al momento non è il volume degli ordini, ma la carenza mondiale di capacità di produzione", ha detto a France Presse il commissario per la salute Stella Kyriakides, mentre la Commissione è ancora bloccata in estenuanti negoziati sulle forniture del vaccino britannico-svedese AstraZeneca. Separatamente, questa settimana l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) è pronta a dare il via libera al vaccino americano Moderna.

Il Regno Unito post-Brexit, nel frattempo, ha intrapreso una campagna di vaccinazioni su vasta scala, con il premier Boris Johnson che ha affermato domenica di sperare di avere decine di milioni di vaccinazioni effettuate nei primi mesi del nuovo anno. Il giorno dopo, ha annunciato un imminente terzo lockdown in tutto il paese, in cui sono state prese misure rafforzate per respingere il nuovo ceppo in rapida diffusione e più contagioso del coronavirus.

Correlati:

Giallo in Portogallo, infermiera muore due giorni dopo aver ricevuto il vaccino Pfizer
Covid-19, OMS approva la convalida di emergenza per il vaccino Pfizer
Messico, dottoressa ricoverata in terapia intensiva dopo iniezione del vaccino Pfizer
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook