01:29 03 Marzo 2021
Politica
URL abbreviato
31617
Seguici su

Il governo Conte è sempre più "sfiduciato" dai sondaggi oltre che da Matteo Renzi. Un recente sondaggio boccia la gestione della seconda ondata della pandemia.

Se durante la prima fase della pandemia gli italiani si sono in qualche modo affidati al Governo e al presidente del Consiglio Giuseppe Conte premiandolo pure nei sondaggi elettorali, nella seconda parte della gestione della pandemia ne hanno preso decisamente le distanze.

Ed anche se un semplice sondaggio non ha la capacità di spiegarci le motivazioni che hanno spinto i singoli ad esprimere il loro parere negativo nei confronti dell’esecutivo, resta il fatto che solo il 34% dei rispondenti si dice soddisfatto delle misure messe in campo, e di questo solo l’8% risponde di essere molto soddisfatto.

Vi è poi un 27% che si dice poco soddisfatto dell’operato del governo Conte in questa seconda fase e un ulteriore 29% si dice per nulla soddisfatto.

In totale i cittadini insoddisfatti sono il 56%, con un 10% che preferisce non rispondere secondo il sondaggio Emg Different, riportato da Fanpage.it.

Il Conte bis al crepuscolo?

Per quanto riguarda la crisi di governo innescata da Matteo Renzi e i suoi sodali di Italia Viva, gli italiani sembrano aver capito il “gioco di Renzi” e si dicono non convinti che Conte dovrà riempire lo scatolone per lasciare Palazzo Chigi a breve.

Secondo il 45% delle persone intervistate la crisi di Governo non ci sarà per davvero, almeno non a breve termine.

Ad ogni modo c’è un 30% che teme in una caduta del Governo con un ritorno al voto a breve termine.

Tags:
Sondaggio, Sondaggi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook