10:19 23 Gennaio 2021
Politica
URL abbreviato
115
Seguici su

Una delegazione di vertici dei servizi di sicurezza e del ministero degli Esteri dell'Egitto insieme al ministro degli Interni del Governo di Accordo Nazionale (GNA) Fathi Bashagha a Tripoli hanno discusso della necessità di consolidare l'interazione in materia di sicurezza di entrambi stati e di un'uscita dalla crisi con strumenti politici.

La delegazione egiziana è in visita ufficiale nella capitale libica per la prima volta in sei anni.

"Il ministro degli Interni plenipotenziario Fathi Bashagha ha discusso con la delegazione ufficiale egiziana, che si trova a Tripoli, le sfide nel campo della sicurezza e la possibilità di sviluppare relazioni in questa direzione", ha affermato in un comunicato il ministero degli Interni libico.

Il documento rileva inoltre che nell'incontro svoltosi stamane le parti hanno discusso le possibilità di dare sostegno all'accordo del cessate il fuoco e i risultati del lavoro della Commissione militare congiunta (5+5) volto a sostenere gli sforzi delle Nazioni Unite nel trovare una via d'uscita politica e pacifica dalla crisi attuale.

"La politica di sicurezza del ministero degli Interni prevede il rafforzamento delle relazioni di cooperazione con i paesi amici, tenendo conto dell'importanza del lavoro congiunto di Tripoli e del Cairo", si legge nel comunicato.

Nella giornata di ieri a Tripoli si è recato il ministro della Difesa turco, Hulusu Akar. Accompagnato dal capo di stato maggiore Yasar Guler e dai comandanti delle forze armate, Akar ha avuto incontri con il presidente del Consiglio supremo della Libia e con i vertici militari libici.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook