11:29 22 Gennaio 2021
Politica
URL abbreviato
302
Seguici su

A Palazzo Chigi presenti, oltre a Renzi e alla Bellanova, anche Elena Bonetti, il presidente di Italia Viva e vicepresidente della Camera Ettore Rosato e i capigruppo alla Camera e al Senato Maria Elena Boschi e Davide Faraone.

Nella serata di ieri, alle 19.00, si è tenuto a Palazzo Chigi il tanto atteso vertice di maggioranza tra il premier Giuseppe Conte e la delegazione di Italia Viva, guidata dal leader del partito Matteo Renzi e dal ministro Teresa Bellanova.

All'uscita dalla sede del Governo, la Bellanova ha rilasciato ai giornalisti dei commenti su quanto discusso, per un incontro che è stato definito "franco e cordiale" da fonti di governo:

"Abbiamo rappresentato al premier le nostre argomentazioni, ora aspettiamo che faccia una riflessione per vedere se ci sono le condizioni per andare avanti", ha detto il ministro.

Stando a quanto trapelato, Renzi avrebbe chiesto a Conte delle risposte concrete entro l'inizio di gennaio sui temi più cari a IV, quali la questione della governance, il ricorso al Mes e il Recovery Fund.

"Abbiamo illustrato un percorso in cui ci sono tutti i punti che riguardano la vita dei cittadini. Conte ha detto che ha letto la missiva di Matteo Renzi e l'ha trovata interessante e utile. Per noi non sono tempi lunghi", ha proseguito la Bellanova, la quale ha ribadito poi come la cosa importante per IV non siano gli incarichi o eventuali rimpasti di governo, quanto la "visione di Paese".

Il vertice di maggioranza tra Giuseppe Conte e Italia Viva è stato rimandato per due volte, l'ultima in ragione del viaggio dello stesso premier a Bengasi per la liberazione dei pescatori di Mazara del Vallo trattenuti per oltre 100 giorni in Libia.

Ieri Matteo Renzi aveva rivolto una lettera al presidente del Consiglio, nella quale aveva sottolineato la visione critica di IV sull'operato dell'Esecutivo.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook