18:17 27 Gennaio 2021
Politica
URL abbreviato
994
Seguici su

Sondaggio politico domenicale per tastare la voglia degli italiani di andare a votare. Ebbene oltre il 40% non lo farebbe, ed è quindi di fatto il partito più rappresentato in Italia.

Alla domanda “se ci fossero le elezioni politiche, per chi voterebbe”, gli intervistati del sondaggio Quorum/YouTrend per Sky Tg24, confermano la Lega per Salvini premier al primo posto con il 23,4% delle intenzioni di voto.

Segue il Partito Democratico al 20,6% e quindi Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni al 16%.

Quarto il Movimento Cinque Stelle al 15,2%, seguito a distanza da Forza Italia di Silvio Berlusconi con il 7%.

Tutto il resto dei partiti naviga tra il 3,1% della Sinistra Italiana e l’1,3% del partito dei Verdi.

A vincere in realtà sono gli indecisi e chi si astiene dal dare un proprio orientamento politico. Quest’ultimo “partito” vale il 42,6% del totale.

Significa che in caso di elezioni politiche il 42,6% probabilmente non si recherebbe al seggio, oppure, pur recandosi al seggio lascerebbe scheda bianca o meglio ancora la annullerebbe.

La fiducia in Conte e nel Governo

Cala sensibilmente rispetto alla prima fase della pandemia la fiducia degli italiani nel Governo Conte e nella figura del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Il 45,8% degli italiani si dice fiducioso, mentre il 54,2% ha poca o nessuna fiducia di questo esecutivo. Durante la prima ondata queste percentuali erano ribaltate.

Se si guarda a come l’esecutivo ha gestito la pandemia, il 26,1% afferma che è stata gestita bene la prima e la seconda ondata, mentre il 41,2% afferma che la prima ondata è stata gestita bene, mentre la seconda ondata no.

E poi c’è un cospicuo 20,6% che crede siano state gestite male entrambi le fasi della pandemia.

Tags:
Sondaggio, Sondaggi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook