08:20 02 Dicembre 2020
Politica
URL abbreviato
3011
Seguici su

Il presidente ancora non ufficialmente eletto degli Stati Uniti Joe Biden probabilmente nominerà il suo alleato di lunga data, il diplomatico veterano Tony Blinken per il ruolo di segretario di Stato nella sua amministrazione, ha riferito The Hill.

Una fonte dell'amministrazione dell'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha detto a The Hill che Blinken, che una volta era stato consigliere per la sicurezza nazionale del vicepresidente Joe Biden, potrebbe essere nominato per la carica. Secondo quanto riferito, il candidato sarà annunciato da Biden entro la prossima settimana.

Anche il senatore Chris Coons, l'ex ambasciatore degli Stati Uniti in Russia William Burns, l'ex consigliere per la sicurezza nazionale e l'ambasciatore delle Nazioni Unite Susan Rice sono stati indicati come potenziali candidati per la posizione diplomatica di vertice.

Un portavoce del team di transizione di Joe Biden si è rifiutato di confermare che il leader democratico aveva deciso di nominare un candidato al Dipartimento di Stato.

In precedenza, Axios ha citato tre persone che hanno familiarità con la questione dicendo che Biden aveva scelto qualcuno per la carica.

I principali ruoli governativi di Blinken includevano il servizio come vice consigliere per la sicurezza nazionale dal 2013 al 2015 sotto Barack Obama e come vice segretario di stato degli Stati Uniti dal 2015 al 2017.

Venerdì, il team di transizione di Biden ha annunciato nuovi membri del suo staff alla Casa Bianca, la maggior parte dei quali provenienti dall'amministrazione Obama, senza aspettare che i risultati ufficiali delle elezioni presidenziali arrivino a dicembre dopo che il Collegio elettorale esprimerà il suo voto.

"La loro dedizione nel superare le sfide che il nostro paese deve affrontare oggi è radicata nei loro diversi background ed esperienze. Serviranno il popolo americano e contribuiranno a ricostruire meglio, e a creare una nazione più giusta, equa e unita", ha detto Joe Biden in una dichiarazione.

Mentre i principali media statunitensi indicano Joe Biden come vincitore delle elezioni presidenziali del 3 novembre, lo staff elettorale di Donald Trump ha accusato i Democratici di massicce frodi elettorali, e ha intensificato gli sforzi legali per contestare i risultati delle elezioni e impedire certificazioni di voto negli stati in cui ritiene che siano stati contati dei "voti illegali".

Correlati:

Bild sicura, Joe Biden affosserà gasdotto Nord Stream-2
C'è anche un'esperta "italiana" nella task force anti-Covid di Joe Biden
Conte: offriamo a Joe Biden e a Kamala Harris la nostra massima disponibilità a collaborare
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook