19:05 29 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
301
Seguici su

Davide Casaleggio delinea la sua visione di Moviemnto 5 Stelle, su cosa dovrebbe puntare per uscire dalla crisi interna nella quale giace da tempo e sulla maggioranza di governo rassicura.

Davide Casaleggio, figlio del fondatore dei pentastellati Gianroberto, detta la linea del M5S che dovrà essere.

Il partito pentastellato un organo collegiale già lo ha e si chiama Team del Futuro appena costituito a dicembre del 2019.

“Esiste già un organo collegiale: il Team del Futuro, sarebbe sufficiente analizzare le esigenze emerse e integrare questo organo con le funzioni che si rendono necessarie e facendo in modo che non vada mai a sostituire il principale organo collegiale: l’assemblea iscritti”, afferma Davide Casaleggio intervistato dal Corriere della Sera.

Per quanto riguarda il vincolo dei due mandati si dice soddisfatto che esso rimanga, perché gli attuali parlamentari e politici del M5S al termine dei rispettivi incarichi potrebbero trasformarsi in “docenti” che trasferiscono competenze ai nuovi.

“Chiederemo a tutti gli eletti che stanno concludendo il secondo mandato di diventare ‘docenti’ e formare chi un giorno andrà al loro posto”.

La Crisi del M5S e come uscirne

Casaleggio ha le idee chiare anche su come uscire dalla crisi profonda nella quale si trova un partito senza più un capo politico di riferimento che possa portare avanti nell’attuale maggioranza i temi dell’agenda politica da qui, fino a fine legislatura nel 2023.

“I temi e le battaglie condivise devono ritornare centrali. Se tutto il dibattito verte solo su struttura, stipendi e poltrone ci si annichilisce”, dice Casaleggio.

Il M5S uscirà dalla crisi tornando alla “rivoluzione culturale, sociale e politica per la quale abbiamo combattuto fino ad oggi”, afferma.

E per quanto riguarda il tentativo di aprire una crisi di governo insieme a Di Battista, Davide Casaleggio sintetizza: “È un timore infondato”.

Verso una nuova maggioranza

Per quanto riguarda il tentativo del PD e di Italia Viva di portare nell’attuale maggioranza di governo Forza Italia, Casaleggio non esplicita la sua posizione ma demanda agli iscritti la responsabilità di decidere.

“Per adesso mi sembra sia una questione consultiva. Se dovesse esserci un cambio di maggioranza necessario credo si dovrà chiedere agli iscritti come si è fatto lo scorso anno e anche l’anno prima.”
Tags:
Gianroberto Casaleggio, M5S
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook