03:24 28 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
2 0 0
Seguici su

Luigi Di Maio chiude la porta alla collaborazione con Forza Italia. Il pentastellato si dice non disponibile a un accordo con Silvio Berlusconi.

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ed esponente di spicco del Movimento 5 Stelle con leadership vacante, affida a una foto e un brevissimo messaggio di risposta alle discussioni e colloqui a distanza che alcuni partiti della maggioranza e dell’opposizione portano avanti da alcuni giorni.

Dialoghi volti a portare nella maggioranza di governo Forza Italia, o quanto meno a strappargli un appoggio esterno sull’approvazione della legge di bilancio (al Senato i numeri della maggioranza giallo-rossa sono risicati).,

“Era così allora, è così oggi.”

Questo il messaggio pubblicato da Di Maio che accompagna una foto di un ritaglio di giornale di alcuni anni fa, in cui si dava conto della telefonata di Silvio Berlusconi a Di Maio e il rifiuto di quest’ultimo di parlare con il cavaliere.

La chiusura del M5S a Forza Italia è netta e arriva per voce di quello che resta il leader pentastellato più rappresentativo.

Berlusconi sull’appoggio alla maggioranza ieri scriveva:

“Chiediamo risposte efficaci all’emergenza sanitaria, all’emergenza economica, all’emergenza burocratica. Proveremo a migliorare con le nostre proposte una legge di bilancio minimalista, vecchia e inadeguata. Le distanze con la maggioranza restano incolmabili.”

Quest’oggi Salvini è intervenuto sulla questione e ha ricordato a tutti che Mattarella ha parlato di collaborazione tra maggioranza e opposizione e non di “inciuci”, un chiaro messaggio più rivolto a Silvio Berlusconi che alla maggioranza.

Di quest’ultimo Salvini ne ha sottolineata “l’ambiguità” degli ultimi giorni.

Tags:
Silvio Berlusconi, Luigi Di Maio
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook