18:06 25 Novembre 2020
Politica

Sondaggi, chi dà una mano a Conte premiato. Meloni piace di più

Politica
URL abbreviato
112
Seguici su

I sondaggi politici della settimana premiano il PD e i partiti come Forza Italia che tendono una mano al Governo pur restando all'opposizione. Meloni, però, piace più di Conte.

Il nuovo sondaggio di YouTrend per Agi ci presenta una situazione in cui la Lega e il PD risultano essere sempre più vicini tra loro, almeno nelle intenzioni di voto di quelli contattati per esprimere il loro parere.

La Lega è infatti al 24% e il Partito Democratico al 20,6%, con una differenza: questa settimana il primo perde e il secondo guadagna.

Segue Fratelli d’Italia al terzo posto con il 16% dei consensi che ha ormai consolidato il sorpasso nei confronti del M5S, dove anche per decidere chi deve intervenire agli Stati generali del prossimo fine settimana si ricorre al voto della piattaforma Rousseau.

Il Movimento 5 Stelle segue con il 15% quindi e dietro ha Forza Italia al 6,7% che viene premiato dagli elettori probabilmente per la sua scelta di essere maggiormente collaborativo nei confronti del Governo.

Giusto ieri Silvio Berlusconi, infatti, aveva teso una mano a Conte affermando che lui sa cosa significa governare e quanto sia complicato e che quindi non intendeva giudicare Giuseppe Conte.

Giorgia Meloni meglio di Giuseppe Conte

Da registrare anche il crescente apprezzamento nei confronti di Giorgia Meloni, che ormai si conquista un gradimento addirittura superiore a quello del Presidente del Consiglio.

Gli altri partiti

E poi da segnalare la posizione nei sondaggi politici di YouTrend della settimana di Italia Viva al 3,5% e di Azione al 3,2%, seguiti da La Sinistra con il 3,2% e da +Europa con il 2%, e ancora i Verdi che valgono l’1,7% dei voti nonostante l’emergenza climatica e Greta Thunberg.

Curiosità

Se Renzi, Calenda e +Europa sommassero i loro voti in una coalizione, varrebbero l’8,7% e riuscirebbero anche a superare la soglia di sbarramento alle prossime elezioni politiche.

Tags:
Sondaggio, Sondaggi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook