07:51 02 Dicembre 2020
Politica
URL abbreviato
280
Seguici su

Il terzo Forum per la pace di Parigi di due giorni è iniziato mercoledì nella capitale francese. Una delle discussioni odierne è dedicata al 30 ° anniversario della Carta di Parigi e alle prospettive dell'architettura della sicurezza in Europa.

I membri dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa devono essere pronti a promuovere l'idea di sicurezza congiunta con la Russia, ha detto giovedì il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas.

Secondo il ministro, intervenuto al Forum per la pace di Parigi, la questione del controllo degli armamenti è attualmente in uno stato deplorevole, aggiungendo che i colloqui USA-Russia sul disarmo nucleare potrebbero aprire prospettive di dialogo europeo su pace e sicurezza.

"Questa è la nostra occasione per promuovere l'idea di una sicurezza europea comune, una sicurezza che può essere raggiunta senza la Russia o anche contro la Russia", ha detto Maas, aggiungendo che l'Europa deve concordare una posizione comune nei confronti della Russia.

Joe Biden, che è stato dichiarato vincitore delle elezioni presidenziali statunitensi dai media, nei rapporti con Mosca fa affidamento ad una posizione di forza, ha detto Maas.

Biden aveva dichiarato in precedenza che intendeva prolungare il New START, l'unico accordo sul controllo degli armamenti rimasto tra Stati Uniti e Russia, se avesse vinto le elezioni.

Il presidente russo Vladimir Putin ha suggerito a ottobre di estendere il nuovo trattato START, che scade nel 2021, per un anno senza precondizioni, sottolineando che un mondo senza alcun accordo che regoli le armi rappresenterebbe una vera minaccia.

In precedenza il ministro tedesco aveva rinnovato l'impegno da parte della Germania a voler mantenere dei rapporti amichevoli con la Federazione Russa.

Correlati:

Maas conferma interesse della Germania per buone relazioni con la Russia
Caso Navalny, per ministro Esteri russo Lavrov condotta poco seria di Opcw e Germania
Caso Navalny, Francia e Germania formulano la proposta di sanzioni alla Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook