18:50 25 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
633
Seguici su

Giorgia Meloni torna sul tema collaborazione con il Governo e avanza nuove proposte, come le zone colorate per provincia e non per regione e un piano nazionale di assistenza territoriale.

“Se si arriverà al nuovo lockdown l’Italia avrà un contraccolpo significativo e ci saranno responsabilità chiare, visto che si sarebbe potuto evitare. Chiedo coinvolgimento per valutare insieme misure alternative”, a dirlo è Giorgia Meloni intervistata da SkyTg24.

E sulla diffusione del virus Meloni esprime il suo parere personale affermando: "Non credo che queste misure siano le più efficaci: il virus non si diffonde nei ristoranti, il tema è il trasporto pubblico. Il governo ci arriva oggi finalmente ma risolvendolo togliendo capienza".

Per quanto riguarda la diversificazione territoriale la segretaria di Fratelli d’Italia la condivide ma “su base provinciale” e non su base regionale.

Lockdown generale? Assolutamente da scongiurare

Il lockdown nazionale “va assolutamente scongiurato e bisogna fare tutto il possibile per evitarlo, ma se si dovesse arrivare ad un nuovo lockdown ci sarebbero delle responsabilità che prima o poi vanno identificate”, afferma la Meloni.

Combattere pandemia e favorire il lavoro

Secondo Giorgia Meloni bisogna mettere sullo stesso piano la lotta alla pandemia e allo stesso tempo evitare che l’Italia “rimanga economicamente in ginocchio”.

Per fare ciò, afferma, “dove possiamo lavorare noi dobbiamo lavorare”, ecco perché la proposta di applicare il piano regionale sulle restrizioni a un livello più basso, quello provinciale.

E poi si domanda perché non si “pensa all'assistenza domiciliare delle categorie a rischio, cioè gli anziani, e perché manca un protocollo di informazione dei medici di base per i pauci-sintomatici?"

Tags:
Giorgia Meloni, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook