16:54 24 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
508
Seguici su

Secondo quanto riportato dal Daily Mail Trump starebbe ricevendo decine di proposte commerciali da emittenti televisive per parlare della sua esperienza alla Casa Bianca.

Donald Trump ora sarebbe bombardato da proposte di contratti editoriali e televisivi per un valore di 100 milioni di dollari da parte di varie emittenti televisive. Si tratta del "piano B" nel caso la sua battaglia legale per il riconteggio dei voti nelle elezioni presidenziali dovesse fallire, riporta il Daily Mail.

L'idea è quella di tradurre "70 milioni di votanti in lettori e spettatori" per un guadagno potenziale di milioni di dollari. Sono molti gli ex presidenti che spesso si assicurano contratti di grandi cifre per offrire ai lettori uno spaccato dietro le quinte della vita nella sede del governo statunitense.

Anche tutto l'establishment anti-Trump, con gli stessi Obama che dopo la loro esperienza alla Casa Bianca avrebbero messo insieme una somma di 65 milioni $, ha pubblicato decine e decine di libri con contratti milionari.

Trump ha già scritto 19 libri che spaziano da consigli imprenditoriali a libri sul golf. Il suo ultimo libro, Crippled America, è stato pubblicato dall'editore Simon & Schuster nel 2015, un anno prima di vincere le elezioni del 2016.

Ora però gli editori e le emittenti sono interessati dalle sue battaglie legali. Infatti Trump ha moltissime lotte legali in corso, compresa un'indagine dello Stato di New York sulle sue finanze e una causa per diffamazione da parte di E. Jean Carroll, una delle 20 donne che lo hanno denunciato per violenze sessuali prima o durante il suo mandato di presidente.

Le elezioni presidenziali 2020 e le azioni legali di Trump

Dopo aver appreso ufficialmente del raggiungimento del numero legale di grandi elettori per l'elezione alla presidenza degli Stati Uniti di Joe Biden, il presidente incombente Donald Trump ha annunciato nuove ed importanti azioni legali.

Il presidente americano Donald Trump ha rinnovato la propria critica verso le autorità di quegli stati che hanno autorizzato la ricezione di schede elettorali ricevute dopo la chiusura dei seggi lo scorso 3 novembre, definendo la conta di tali voti illegale e capace di cambiare l'esito delle elezioni in tali stati.

Sin dalle primissime ore dopo la chiusura dei seggi lo scorso 3 novembre, il presidente Trump e il suo staff hanno chiesto ripetutamente l'interruzione del conteggio dei voti arrivati nei seggi dopo la chiusura di questi ultimi, denunciando frodi e brogli in sede elettorale.

Correlati:

Ex moglie di Trump: "non ama la sconfitta" e lo esorta ad ammettere la sconfitta elettorale
Bufera sul tweet anti-Trump della sottosegretaria Zampa, Meloni accusa: "Frasi gravissime"
Biden su rifiuto di Trump di concedergli la vittoria: "È un imbarazzo"
Tags:
Donald Trump
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook