17:02 24 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
293
Seguici su

Marjorie Taylor Greene, una imprenditrice repubblicana nota per il suo sostegno teorie del complotto e cospirazioni come quella di QAnon, ha vinto un seggio al Congresso per rappresentare la Georgia nordoccidentale.

Marjorie Taylor Greene in precedenza aveva provocato sconcerto tra i leader repubblicani durante la sua corsa elettorale contro il neurochirurgo John Cowan dopo aver rivelato che stava sostenendo "Q", un personaggio centrale anonimo in una teoria del complotto che afferma che il presidente Donald Trump sta segretamente combattendo per eliminare una congiura di pedofili.

Ma ad agosto ha comunque ottenuto la candidatura e il Partito Repubblicano si è unito a lei. Trump l'ha definita "la futura star repubblicana". E quelli che una volta si erano opposti a lei, come il rappresentante della Louisiana Steve Scalize, si sono subito ricreduti.

Le teorie sostenute da Greene

Greene in precedenza ha scritto su Facebook che "c'è un'invasione islamica dei nostri uffici governativi in ​​questo momento" e ha esortato i sostenitori dell'Islam e della Sharia "a rimanere in Medio Oriente", ha riferito Politico.

Ha detto che i neri sono "schiavizzati dal Partito Democratico", mentre i bianchi sono "i più abusati in America oggi".

A settembre, Greene ha affermato in un tweet che "i bambini non dovrebbero indossare maschere", rifiutando la raccomandazione dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie e altri professionisti della sanità pubblica.

Correlati:

Facebook mette al bando pagine, account e gruppi legati a QAnon
Stretta di Facebook su gruppi anarchici, milizie e QAnon
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook