18:33 28 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (134)
2117
Seguici su

L'opposizione bielorussa ha annunciato l'istituzione della cosiddetta Amministrazione Nazionale Anticrisi: la nuova struttura dovrà risolvere i problemi che sorgeranno davanti al Paese in caso di dimissioni del presidente Alexander Lukashenko.

Pavel Latushko, membro del direttivo del Consiglio di coordinamento dell'opposizione, lo ha scritto sul suo canale Telegram.
Ha spiegato che, a differenza della Corte costituzionale, che ha il compito di condurre i negoziati, l'Amministrazione Nazionale Anticrisi garantirà l'inizio del dialogo e la stabilità nel Paese durante il trasferimento del potere "alle forze democratiche".

Il politico ha aggiunto che il nuovo organo "risolverà i compiti che il Paese deve affrontare dal momento dell'uscita di scena dell'ex presidente fino alle nuove elezioni e al passaggio dei poteri al nuovo governo".

Si prevede che la nuova struttura sarà guidata dallo stesso Latushko. Ha sottolineato che i membri di quest'organo a sostegno del quartier generale dell'ex candidata alla presidenza Svetlana Tikhanovskaya e del Consiglio di Coordinamento "presenteranno proposte concrete su: come eliminare i motivi della crisi, ottenere l'avvio dei negoziati, migliorare la situazione nell'economia e ripristinare lo stato di diritto".

Come notato da Latushko, al momento si sta definendo la composizione di questa struttura.

Il precedente organo creato dall'opposizione bielorussa, il Consiglio di Coordinamento, è diventato il pretesto per le autorità per avviare processi penali ai sensi dell'articolo di "sovversione". Ora tutti e sette i membri del direttivo del Consiglio sono stati arrestati o sono all'estero; la fondatrice, Svetlana Tikhanovskaya, si trova in Lituania.

Proteste in Bielorussia

In Bielorussia continuano le proteste dopo le contestatissime elezioni presidenziali del 9 agosto, che hanno conferito il 6° mandato ad Alexandr Lukashenko, al potere dal 1994.

Secondo i dati ufficiali, Lukashenko ha ottenuto l'80,1% dei voti, seguito da Svetlana Tikhanovskaya, con il 10,12%.

L'opposizione bielorussa ha denunciato numerose irregolarità elettorali e ha chiesto la ripetizione delle elezioni, opzione bocciata dallo stesso Lukashenko.

Tema:
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (134)
Tags:
opposizione, Proteste, Alexander Lukashenko, Bielorussia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook