16:50 24 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
301
Seguici su

Per il segretario della Lega sarà fondamentale intervenire sul carico fiscale per far fronte a questo difficile periodo per l'economia italiana, gravata dalla pandemia di Covid-19.

"Semplificazione e riduzione fiscale". Sono questi i due cavalli di battaglia di Matteo Salvini, il quale al Festival del Lavoro 2020 ha fatto il punto sulle proposte della Lega per migliorare la situazione occupazionale in Italia.

Il segretario del Carroccio ha riferito che diverse proposte sono già state depositate in parlamento dal suo partito, "come la riforma fiscale, flat tax al 15% è legge fino a un tetto di 65.000 euro":

"La via come Lega e come centrodestra è questa: semplificazione e riduzione della pressione fiscale. Noi chiediamo al governo di portare un taglio di tasse, scegliessero loro quali", sono state le parole di Salvini.

Necessario inoltre, secondo il leader leghista, "concentrarsi su tirocini, la riforma dell’apprendistato, elevando i limiti d’età", il quale ha poi affermato che formazione professionale e abbassamento del carico fiscale sono "gli unici antidoti a un periodo che è assolutamente complicato".

Il Festival del Lavoro 2020

Ha avuto inizio quest'oggi l'edizione 2020 del Festival del lavoro, con una conferenza streaming dalle 10:30 alle 13:30. Tra gli ospiti della giornata, solo per citarne alcuni, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, il Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, il Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli e il Vice Ministri dell'Economia e Finanze, Antonio Misiani a confronto con i volti più importanti del giornalismo italiano. Poi, parlamentari di maggioranza e opposizione quali Antonio Tajani (FI) Giorgia Meloni (FdI), Andrea Orlando (PD), Ettore Rosato (IV), Matteo Salvini (Lega). E ancora, il Presidente Inps Pasquale Tridico e Luca Jahier, Presidente del CESE.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook