03:41 28 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
240
Seguici su

I grillini votano a Bruxelles assieme ai leghisti e ai Conservatori e riformisti europei, contro un emendamento sul MES, non passato.

Il MES continua a dividere M5S e PD, che hanno espresso un voto diverso a Bruxelles. Un emendamento sul Mes è stato bocciato dall'europarlamento, grazie al voto dei grillini, che hanno votato come Lega e Conservatori e riformisti europei. 

La risoluzione presentata al parlamento europeo, nel suo articolo 7, inseriva il ricorso al fondo salva stati tra gli strumenti messi in campo dall'Europa per fronteggiare l'epidemia di COVID-19.  Ha ottenuto eolo 119 i voti a favore, 555 i contrari e 17 gli astenuti.

Il M5S ha invece votato un emendamento presentato dalla Lega che respinge il ricorso al MES, che ha ottenuto il voto contrario del PD.

L'esito delle votazioni ha scatenato le critiche della Lega, che mette in evidenza la fragilità dell'alleanza di governo. 

"Non si può andare avanti così. Pd e Cinquestelle litigano su tutto e si dividono sul futuro dell’Italia", scrive il leghista Marco Campomenosi in un post, ripreso dalla pagina ufficiale della Lega.

"Decidano: il MES è la salvezza del nostro Paese - prosegue - come dice Zingaretti o è un ulteriore debito a condizioni capestro, sconveniente rispetto agli acquisti della BCE, come dice la Lega e come pare pensare anche la componente europea del Movimento 5 Stelle (con loro il condizionale è d’obbligo)? Per ora i fatti sono che quando c’è da votare sul MES, votano in maniera opposta. Lo hanno fatto anche oggi!". "Ditemi voi, possono continuare a governare l'Italia", domanda. 

Il M5S ribadisce che la posizione sul MES è sempre la stessa. "La nostra posizione sul Mes non è cambiata", afferma invece l'europarlamentare M5s Piernicola Pedicini, secondo quanto riporta TGcom24. "Tutta la delegazione è compatta e convinta contro questo strumento che appartiene all'Europa del passato e per questa ragione non possiamo sostenere al Parlamento europeo la relazione sulle politiche economiche dell'area euro per il 2020 che caldeggia l'utilizzo del Mes". 

Dal canto suo, il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri si è allineato alle posizioni di Zingaretti, dicendosi favorevole al fondo salva stati. Intanto nel parlamento italiano, Partito Democratico, Italia viva e Forza Italia, hanno dato vita a un gruppo interparlamentare dall'inequivocabile nome "MES Subito". L'intergruppo Camera-Senato dei parlamentari pro MES si è riunito per la prima volta mercoledì 21 ottobre. 

Tags:
M5S, PD, Lega, MES, Italia, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook