08:30 02 Dicembre 2020
Politica
URL abbreviato
421
Seguici su

Giuseppe Conte, Alessandro Di Battista o chi altri a capo del M5S? Su una cosa elettori ed ex elettori del partito pentastellato sono d'accordo, non vorrebbero Beppe Grillo e Luigi Di Maio.

Salvo problemi legati all’emergenza Covid-19, il Movimento 5 Stelle finalmente svolgerà il suo congresso straordinario nei giorni 8 e 9 novembre per eleggere il nuovo capo politico dopo che Di Maio aveva lasciato per fare spazio al nuovo partito organizzato in base a dei team di sviluppo delle politiche del partito.

Ebbene Sgw Sondaggi, per conto del TG La 7 condotto da Enrico Mentana, ha pubblicato i risultati di un sondaggio in cui si chiedeva agli elettori del M5S di fornire la propria preferenza riguardo il nuovo capo politico del partito fondato da Beppe Grillo e dalla famiglia Casaleggio.

Secondo questo sondaggio chi oggi si considera elettore del M5S, preferirebbe bel 32% dei casi avere Giuseppe Conte come capo del partito politico grillino, mentre Di Battista lo troveremmo al secondo posto con il 18% delle preferenze.

Se invece guardiamo agli ex-elettori del M5S, ebbene in questo caso è Di Battista a vincere con il 21% delle preferenze, mentre Conte va al secondo posto con il 14%.

Da notare questa differenza tra le due “categorie” di elettori, perché dimostrano in qualche modo la spaccatura in seno a questa realtà che non vuol farsi chiamar partito, ma lo è, e che allo stesso tempo vuol governare ma non vuol essere definito di sistema.

Altra divergenza la possiamo ritrovare nella terza persona preferita dalle due categorie di elettori del M5S. I “fedelissimi” mettono Di Maio al terzo posto con il 14% e dietro Fico all’11%; mentre i “dissidenti” mettono Fico al 5% come terzo e Di Maio quarto al 4%. Da notare che tra questi ultimi il 36% vota “non saprei”, sono quindi tanti quelli che sono poco interessati ormai a quanto accade nel partito grillino.

Tra i fedelissimi, invece, il 10% non sa a chi affidarsi.

Un ritorno di Beppe Grillo? Su questo le due anime del partito pentastellato sembrano essere quasi d’accordo: 5% e 4% delle preferenze rispettivamente.

Correlati:

M5S chiede le dimissioni di Profumo dopo la condanna per Mps: “Lasci l'incarico di ad di Leonardo”
Nuovi positivi alla Camera, M5S e Pd chiedono il voto a distanza
Se si votasse oggi. Sondaggio elettorale a sorpresa premia M5S
Tags:
Sondaggio, Sondaggi, M5S
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook