15:00 24 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
112
Seguici su

Lucia Azzolina lancia il suo personale appello a Vincenzo De Luca affinché riapra tutte le scuole della Campania che ha chiuso da venerdì scorso.

Per il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina contro la scuola si sta verificando “un assalto” che “non può fare altro che ledere il diritto all’istruzione”, dice intervistata da La Repubblica.

Azzolina torna anche sull’ordinanza di Vincenzo De Luca che ha chiuso le scuole con eccezione delle materne che da lunedì saranno aperte per accogliere i più piccoli in tutta sicurezza. Il ministro dell’Istruzione al presidente della Regione Campania lancia una sorta di appello:

“De Luca ritorni sui suoi passi, le scuole in Campania riaprano”.

La mossa sbagliata

Lucia Azzolina afferma che non possono essere gli studenti a pagare i problemi che si verificano “fuori dalle aule”, e che ci sono poi gli orari scaglionati e le linee guida che servono a mantenere il distanziamento dentro e fuori dagli istituti scolastici.

E a De Luca dice:

“Credevano di poter chiudere le scuole vanificando l'immenso lavoro fatto quest'estate e gli stessi sacrifici dei ragazzi senza che ci fosse alcuna reazione. Ma hanno trovato una intera comunità fatta di docenti, personale scolastico, famiglie, studenti pronta a parare” e a protestare contro la decisione di chiudere le scuole in tutta la Regione Campania.

Correlati:

De Luca da Salerno: mettete la mascherina o sarà lockdown
Coronavirus, De Magistris: "Gravissimo che De Luca non mi abbia invitato nell'Unità di Crisi"
De Magistris lancia una frecciata a De Luca: "Terrà le scuole chiuse fino a Natale"
Tags:
Scuola
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook