12:29 21 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
2112
Seguici su

L'Unione Europea ha firmato il terzo contratto con una società farmaceutica per l'acquisto di un potenziale vaccino contro il coronavirus, ha dichiarato in un briefing a Bruxelles il portavoce della Commissione Europea Eric Mamer.

"Abbiamo firmato il terzo contratto per l'acquisto di un potenziale vaccino con Johnson&Johnson. Si tratta di circa 200 milioni di dosi del vaccino. Questo è un vaccino sperimentale attualmente nella terza fase dei test", ha detto il portavoce della Commissione Europea.

Mamer ha aggiunto che l'UE ha già siglato contratti analoghi con AstraZeneca e Sanofi-GSK.

Inoltre, la Commissione Europea ha dichiarato in una nota di aver concluso con successo colloqui esplorativi con CureVac, BioNTech-Pfizer e Moderna.

Stella Kyriakides, Commissaria per la Salute e la sicurezza alimentare, in precedenza aveva affermato che è prematuro parlare di dati concreti dell'introduzione nell'UE di un vaccino contro il coronavirus sicuro ed efficace.

Uno dei vaccini promettenti al momento è considerato quello sviluppato dalla francese Sanofi e dalla britannica GSK. In una dichiarazione congiunta, le società hanno affermato di aver intenzione di fare una domanda di licenza nella prima metà del 2021, se tutte le fasi dei test saranno concluse con successo.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook