14:47 24 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
405
Seguici su

L’aumento dei nuovi casi di contagio dal coronavirus in Germania desta preoccupazione: il cancelliere tedesco Angela Merkel preannuncia mesi difficili in autunno ed in inverno.

Angela Merkel fa il punto della situazione in Germania con una conferenza stampa durata circa mezz'ora subito dopo la riunione dedicata alla lotta alla pandemia Covid-19 con i governatori dei Lander tedeschi.

"Sappiamo che stiamo vivendo in una pandemia e sarà così nel prossimo futuro, finché non ci siano un vaccino o modi di trattamento buoni. Abbiamo appreso molto, abbiamo passato bene i mesi estivi, però siamo a conoscenza che dovremo affrontare i tempi più difficili, in particolare nei mesi di autunno e inverno", ha esordito la Merkel.

Il cancelliere ha sottolineato che al momento in Germania si verifica un aumento del numero dei nuovi casi di contagio dal coronavirus.

"Tutto ciò, certamente, è una ragione per le preoccupazioni, ma sappiamo anche che possiamo far fronte a questa situazione con le giuste misure. Proprio questo tema è stato al centro della riunione di oggi", ha dichiarato Merkel.

Probabilità nuovo lockdown

Il cancelliere ha dichiarato che le autorità non vorrebbero introdurre il nuovo lockdown generale e cercheranno di adottare misure in modo mirato.

"Abbiamo parlato di una strategia per i punti caldi. Vogliamo agire a livello regionale, mirato e non introdurre il lockdown generale. Questo deve essere evitato", ha detto.

Ok per vacanze in Italia

Merkel ha avvisato i tedeschi che in Europa ci sono zone ad alto rischio, in cui è sconsigliabile recarsi in vacanza. Quindi, il cancelliere ha suggerito ai cittadini di viaggiare in Germania, o di visitare le zone non a rischio.

Tra i paesi considerati più sicuri c'è anche l'Italia, che Angela Merkel cita rispondendo alla domanda di un giornalista sulla mobilità e la situazione nel resto d'Europa:

"In Italia, ad esempio, si agisce con grandissima cautela", ha dichiarato la cancelliera tedesca.
COVID-19 in Germania

Il 29 settembre il numero complessivo dei casi di contagio dal coronavirus in Germania è salito a 287.000 unità, compresi oltre 2.000 casi delle ultime 24 ore. Nel paese sono deceduti a seguito dell’infezione circa 9.000 pazienti.

Tali dati non si erano registrati in Germania dalla prima ondata a marzo-aprile. Angela Merkel aveva affermato all'inizio di settembre che esiste il rischio di un ulteriore aumento del numero di nuovi contagi, fino a un livello di 19mila casi al giorno, se non sarebbero prese misure per contenere la nuova ondata della pandemia.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook