14:54 24 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
18411
Seguici su

È giunto il momento in cui il premio venga assegnato non per imposizione, ma per meriti reali, ha dichiarato il primo presidente dell'Unione Sovietica Mikhail Gorbachev commentando la nomina del capo di Stato russo Vladimir Putin al Premio Nobel per la Pace.

"Penso che il tempo che si ottenga il premio per imposizione o per chi sa come ottenerlo dopotutto è passato", ha detto l'ex leader sovietico in un'intervista ad un media locale.

Secondo Gorbaciov, si è trattato di un problema serio e ora il premio può essere ricevuto da quelli che si sono distinti.

"Chi è degno? Non lo so, sono lontano da queste cose", ha aggiunto l'ex presidente sovietico.

Michail Gorbaciov ha ricevuto il Premio Nobel per la Pace nel 1990. È stato premiato con la dicitura "In riconoscimento del suo ruolo di primo piano nel processo di pace, che oggi caratterizza una parte importante della vita della comunità internazionale".

In precedenza si è saputo che lo scrittore Sergey Komkov ha inviato il modulo per la nomina del presidente della Russia Vladimir Putin per il Premio Nobel per la Pace del 2021.

Il Premio per la Pace è uno dei cinque lasciati in eredità alla fine del XIX secolo dall'industriale e inventore svedese Alfred Nobel. Viene assegnato ad una persona fisica o ad un'organizzazione per contributi eccezionali alla pace.

Tags:
Nobel Pace, Michail Gorbaciov, Vladimir Putin
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook