12:24 23 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
152
Seguici su

Rousseau piattaforma poco trasparente? Cari deputati grillini che vi siete autosospesi, ricordatevi che è dal 2019 che non rendicontate come da Statuto. Questa la risposta del M5s.

La lotta intestina che da mesi dilania il Movimento 5 Stelle, a meno di una settimana dal voto sembra aver raggiunto una nuova fase dopo le esternazioni di Casaleggio, la difesa di Beppe Grillo di quest’ultimo e l’accusa di tre deputati grillini di oggi, secondo i quali la piattaforma Rousseau è poco trasparente.

Ora l’Associazione movimento 5 stelle risponde ai tre grillini, che si sono anche autosospesi dal partito, con un comunicato stampa ufficiale pubblicato sul Blog delle stelle.

Per quanto riguarda l’accusa dei tre, secondo cui Rousseau non sarebbe gestita dal Movimento ma dalla Casaleggio e Associati, l’associazione M5s risponde:

“L’Associazione MoVimento 5 Stelle, nel rispetto dell’art. 1 comma c dello Statuto del MoVimento 5 Stelle, fornisce già oggi – attraverso i suoi organi associativi e politici votati democraticamente dagli iscritti – le disposizioni politiche all’Associazione Rousseau che si occupa, attraverso strumenti e servizi informatici, di rendere operative le indicazioni ricevute:”, dal capo politico, dal Collegio dei probiviri, ecc.

Informazioni a tutti disponibili si apprende nel comunicato, leggendo lo statuto del partito, il regolamento di candidatura e il codice etico.

Sulla trasparenza

“In merito alla trasparenza delle spese, è possibile trovare la risposta nella presentazione del Bilancio di oltre 60 pagine che ogni anno viene pubblicato sul sito di Rousseau al seguente link, sul Blog delle Stelle e che gli stessi Parlamentari hanno ricevuto via email nei giorni scorsi all’interno della comunicazione inviata a tutti gli iscritti.”

La stoccata finale

Ai tre deputati grillini, Fabio Berardini, Carlo Ugo de Girolamo e Paolo Romano, il M5s non fa mancare la stoccata finale, quasi il colpo di grazia:

“Come risulta dal sito tirendiconto.it Berardini e De Girolamo non rendicontano dal mese di dicembre 2019, Romano dal mese di agosto 2019.”

Difficile dire se i tre ritorneranno nel partito delle stelle dopo questo singolar tenzone perso in modo così umiliante per loro.

Correlati:

Casaleggio entusiasta, è record mondiale di voti sulla piattaforma Rousseau
Grillo e piattaforma Rosseau: dite grazie ai Casaleggio e paghiamo i 300 euro di canone mensile
Il M5s perde altri 3 deputati dopo il ‘vergognoso’ attacco di Casaleggio
Tags:
M5S
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook