02:43 28 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
415
Seguici su

Il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, e il suo omologo russo, Sergey Lavrov, hanno avuto un colloquio telefonico oggi, il 15 settembre.

Lo ha comunicato la Farnesina in un messaggio su Twitter. Secondo il ministero in agenda del colloquio ci sono state le relazioni bilaterali tra Italia e Russia, le situazioni in Libia e Bielorussia e il caso dell'oppositore russo, Alexey Navalny. 

Mosca, su richiesta del capo della Farnesina Luigi Di Maio, ha dato chiarimenti sul "caso di Alexey Navalny", riferisce il ministero degli Esteri russo a seguito di una conversazione telefonica.

"Su richiesta del ministro italiano, gli sono state fornite spiegazioni dettagliate in relazione alla situazione riguardante il "caso di Alexey Navalny". È stato sottolineato che per stabilire la verità, sono necessari il trasferimento di biomateriali da parte degli specialisti tedeschi in Russia, la conclusione ufficiale sui risultati delle analisi eseguite su Navalny e l'istituzione di rapporti collaborativi professionali con i medici russi", si afferma in un comunicato del dicastero diplomatico russo.

In precedenza, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, aveva dichiarato in un'intervista a Il Foglio che Vladimir Putin aveva condiviso con lui il piano, secondo cui le autorità russe istituiranno una commissione d'inchiesta per far luce sulle circostanze che hanno portato al malessere e al coma Navalny. Però la notizia poi era smentita dal portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook