00:50 24 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
0 01
Seguici su

In Giappone Yoshihide Suga eletto nuovo leader dei liberaldemocratici. Succede al premier Shinzo Abe.

Il segretario generale del governo giapponese Yoshihide Suga, stando ai risultati del voto, ha ottenuto 377 preferenze. I suoi avversari, ex ministro della Difesa Shigeru Ishiba ed ex ministro degli Esteri Fumio Kishida hanno raccolto 68 e 89 voti rispettivamente.

Il 16 settembre, in una seduta straordinaria del parlamento, è in programma il voto della candidatura all’incarico di primo ministro, che sostituirà Shinzo Abe, che aveva rassegnato le dimissioni per motivi di salute.

Con la maggioranza nel parlamento della coalizione di Partito Liberaldemocratico e Komeito (Partito del governo pulito) Suga dovrebbe ottenere la vittoria e diventare il nuovo premier del Giappone.

In un suo discorso dopo il voto il neoeletto presidente del Partito Liberaldemocratico ha affermato che continuerà il lavoro di  Shinzo Abe.

"Nelle circostanze della crisi nazionale nel contesto della diffusione del coronavirus, un vuoto politico è inaccettabile. Ho intenzione di ereditare e sviluppare gli sforzi compiuti dal primo ministro Shinzo Abe", ha sottolineato Suga.

Lo scorso 28 agosto il premier uscente Shinzo Abe aveva comunicato la decisione di dimettersi per via di motivi di salute.

Chi è Yoshihide Suga?

Suga, classe 1948, iniziò la sua carriera politica nel 1975. Nel 1996 fu eletto per la prima volta nella Camera dei Rappresentanti del Paese. Nel nuovo millenio ha occupato incarichi statali di alto livello nell'esecutivo e nel suo partito.

  • Dal 2002 – vice ministro del Territorio, delle Infrastrutture e dei Trasporti
  • Dal 2003 – vice ministro dell'Economia, del Commercio e dell'Industria
  • Dal 2005 – vice ministro degli Affari Interni e delle Comunicazioni nel terzo Gabinetto di Jun’ichiro Koizumi
  • 2006-2007 – ministro degli Affari Interni e delle Comunicazioni nel primo Gabinetto di Shinzo Abe
  • Da ottobre 2007 - vicepresidente del Partito Liberaldemocratico.
  • Da settembre 2012 - vice segretario generale del Partito Liberaldemocratico
  • Da dicembre 2012 – segretario generale del governo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook