02:16 20 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (120)
2104
Seguici su

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha affermato che Russia e Bielorussia hanno diversi tipi di cultura politica, riguardo all'avvertimento del presidente bielorusso Alexander Lukashenko che la Russia potrebbe avere proteste simili.

"Non sarei d'accordo con alcune analogie qui. Anche se abbiamo una Unione Statale (Unione Statale della Russia e della Bielorussia), che ci è molto cara, siamo ancora due Paesi diversi, due diversi Stati sovrani", ha detto Peskov ai giornalisti.

Dmitry Peskov ha affermato che Russia e Bielorussia hanno diversi tipi di cultura politica.

La Russia ha "una cultura politica diversa, un panorama politico diverso, tendenze politiche diverse", quindi qualsiasi generalizzazione sarebbe "sbagliata".

"Rispettiamo la cultura politica e il panorama politico della Bielorussia", ha aggiunto Peskov.

Il presidente Lukashenko ha affermato nella sua intervista di martedì ai giornalisti russi che proteste simili a quelle in Bielorussia potrebbero verificarsi anche in Russia. Ha avvertito che nel caso in cui la Bielorussia "cadesse," la Russia "sarebbe la prossima".

La crisi in Bielorussia

La Bielorussia ha assistito a una serie di proteste scoppiate dopo le elezioni presidenziali, a seguito delle quali il presidente Alexander Lukashenko è stato eletto per il suo sesto mandato. I leader dell'opposizione non hanno riconosciuto i risultati, sostenendo che Svetlana Tikhanovskaya fosse la vera vincitrice. Hanno istituito il cosiddetto Consiglio di coordinamento per organizzare una nuova elezione presidenziale e poi un pacifico trasferimento di potere da Lukashenko.

Tema:
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (120)

Correlati:

Lukashenko invia a Russia parti inedite dei presunti colloqui Berlino-Varsavia su Navalny
Lukashenko possibilista su elezioni presidenziali anticipate ma solo dopo riforma costituzionale
Lukashenko sostiene che la Kolesnikova sia stata gettata dall'auto dai suoi stessi alleati
Tags:
Cremlino, Dmitry Peskov
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook