04:18 26 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
9316
Seguici su

Dopo Matteo Salvini, al Forum Ambrosetti di Cernobbio è intervenuto anche il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese.

Erigere muri non è la strada da perseguire per garantire la sicurezza all'Italia. Ad affermarlo, al Forum Ambrosetti di Cernobbio, è stato il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese.

"Costruire la sicurezza, in tutti i campi, significa ricercare alleanze, scambiare esperienze, rafforzare le sinergie reciproche, con l'obiettivo di superare i propri limiti e gettare un ponte con i propri alleati. In altre parole, la sicurezza si persegue costruendo con tenacia, giorno dopo giorno, solide reti fondate sulla condivisione di obiettivi e interessi, non certo erigendo muri che non saranno mai abbastanza alti per proteggerci", sono state le parole della titolare del Viminale.

Le parole della Lamorgese arrivano in un periodo in cui l'emergenza migrazione è tornata a farsi sentire in Italia, con il numero degli sbarchi che ha ripreso a salire da maggio e quindi in corrispondenza con la fine del lockdown e  il seguente inizio dell'estate.

Alla giornata di lavori al Forum Ambrosetti ha partecipato quest'oggi anche l'ex ministro dell'Interno Roberto Maroni, che ha preso parte al dibattito insieme alla Lamorgese e al ministro Alfonso Bonafede.

Il Forum di Cernobbio

Il 46° Forum Ambrosetti-The European House "Lo scenario di oggi e domani per le strategie competitive" è ospitato a Villa d'Este in Cernobbio il 4/5/6 settembre. Il programma conta la partecipazione di 71 relatori, di cui 36 presenti fisicamente, in rappresentanza di 19 paesi.

​Nel corso della giornata di ieri a Cernobbio era intervenuto anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook