23:46 24 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
0 62
Seguici su

La Russia è pronta ad una cooperazione a 360 gradi con la Germania per chiarire la situazione relativa al leader dell'opposizione extraparlamentare russa Alexey Navalny, tuttavia il Cremlino rileva che Berlino non ha fornito risposte alle richieste ufficiali precedentemente inviate.

"Complessivamente confermiamo di essere pronti e interessati alla piena cooperazione e allo scambio di dati sul caso con la Germania", ha detto ai giornalisti Dmitry Peskov, il portavoce del presidente russo.

Allo stesso tempo, rispondendo alla domanda su come reagirà il Cremlino alla dichiarazione di Berlino, Peskov ha affermato:

"Al momento non possiamo reagire adeguatamente alle dichiarazioni rilasciate".

Il portavoce del Cremlino ha ricordato che "la Procura Generale russa ha inviato una richiesta ufficiale alla parte tedesca, sperando che venga fornita una risposta ufficiale".

"I nostri medici hanno inoltre proposto ufficialmente lo scambio di dati e non hanno ancora ricevuto, purtroppo, una risposta dai loro colleghi tedeschi", ha aggiunto Peskov.

Ha inoltre evidenziato che ad un intero spettro di analisi è stato sottoposto il leader dell'opposizione Alexey Navalny mentre si trovava in Russia prima del trasferimento a Berlino e non sono state trovate sostanze tossiche.

"Prima che il paziente fosse portato a Berlino, in conformità con tutti gli standard internazionali, nel nostro Paese è stato effettuato un ampio insieme di test, non sono state rilevate sostanze tossiche", ha detto Peskov.

Il portavoce del governo tedesco ha sostenuto oggi che i test effettuati nei laboratori del Bundeswehr (esercito tedesco) dimostrano che Navalny "è stato avvelenato" da un agente nervino del gruppo "Novichok". A sua volta la cancelliera Angela Merkel ha parlato di "tentato omicidio" dell'oppositore russo con "agente nervino" ed ha chiesto spiegazioni al governo russo, così come ha preannunciato consultazioni con i partner della Ue e della Nato per concordare una reazione comune.

Leonid Rink, il professore di Chimica direttamente coinvolto nello sviluppo del "Novichok", ha escluso categoricamente l'impiego di questa sostanza contro Navalny, rilevando che i sintomi sarebbero stati diversi e l'oppositore russo a quest'ora sarebbe già morto. Secondo Rink, la vicenda ha assunto uno sfondo politico.

Malore di Navalny

Alexey Navalny il 20 agosto ha avuto un malore durante un volo verso Mosca. A seguito di un atterraggio di emergenza nella città siberiana di Omsk, è stato ricoverato in ospedale con sospetto avvelenamento come una delle possibili ragioni alla base delle sue condizioni.

Successivamente i medici russi non hanno trovato tracce di veleno nei suoi campioni e hanno ritenuto che il deterioramento fosse causato da un improvviso calo di glucosio nel sangue di Navalny a causa di uno squilibrio metabolico.

Navalny è stato trasportato in aereo a Berlino per ulteriori cure. Secondo una dichiarazione di Aleksandr Murakhovsky, il medico capo dell'ospedale di Omsk, i medici tedeschi hanno detto in una lettera che le condizioni di Navalny sono rimaste gravi e hanno ringraziato i colleghi russi per avergli salvato la vita.

Dal 22 agosto Navalny è in Germania. Le sue condizioni sono stabili, rimane in coma indotto ed è collegato ad un apparato di respirazione artificiale. I medici tedeschi in precedenza avevano determinato e reso pubblica una diagnosi preliminare: "avvelenamento con una sostanza del gruppo degli inibitori della colinesterasi".

Chi è Alexey Navalny

Alexey Navalny, 44 anni, fondatore del Fondo Anti Corruzione, (FBK) è stato fermato diverse volte dalle forze dell'ordine ed ha scontato una pena detentiva nel luglio 2013 per appropriazione indebita.

Nel dicembre 2016 lo stesso Navalny ha annunciato la propria intenzione di candidarsi alle elezioni presidenziali del 2018 ma la sua candidatura non è stata accettata dalla Commissione Elettorale Centrale, a causa delle sue pendenze penali precedenti.

Tags:
Angela Merkel, Dmitry Peskov, Cremlino, Germania, Russia, Alexey Navalny
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook