12:13 19 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
132
Seguici su

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, in una conversazione telefonica con il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha scambiato opinioni sulla proposta del presidente Vladimir Putin di condurre un summit tra i leader dei cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza ONU, Germania e Iran, riporta il ministero degli Esteri russo.

Il presidente russo Vladimir Putin ha aveva dichiarato venerdì scorso che la Russia resta pienamente soggetta alle disposizioni del piano d'azione globale congiunto per risolvere il programma nucleare iraniano. Putin ha proposto di tenere in un futuro molto prossimo un summit in videoconferenza tra i capi di Stato dei membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite con la partecipazione dei leader di Germania e Iran per evitare un aggravamento della situazione.

"I capi delle diplomazie di Mosca e Washington hanno scambiato le loro opinioni sulla proposta del presidente della Federazione Russa Vladimir Putin di tenere una riunione tra i leader dei Paesi membri permanenti del Consiglio di Sicurezza dell'Onu, Germania e Iran sullo sfondo dell'escalation attorno alla questione iraniana, per trovare modi per garantire la sicurezza nel Golfo Persico, tenendo conto delle preoccupazioni di tutte le parti interessate", si afferma in un comunicato il ministero degli Esteri russo.

"La parte russa ha ribadito il suo pieno sostegno alla risoluzione 2231 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, che ha creato la base giuridica internazionale per l'attuazione del piano d'azione congiunto globale per la risoluzione del programma nucleare iraniano.

Sergey Lavrov ha sottolineato che la conclusione di questo accordo nel 2015 è stata importante, "un risultato politico e diplomatico volto a rafforzare il regime di non proliferazione nucleare e la sicurezza regionale nella regione del Medio Oriente", si afferma nella dichiarazione sul sito web del ministero degli Esteri russo.

Lavrov e Pompeo hanno inoltre discusso il programma di contatti bilaterali tra Mosca e Washington per il prossimo futuro.

"È stato anche discusso il programma dei contatti bilaterali per il prossimo futuro", si legge nel comunicato del ministero degli Esteri russo.

In precedenza il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca Robert O'Brien aveva riferito che gli Stati Uniti non sono riusciti a estendere l'embargo sulle armi contro l'Iran attraverso il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

Tags:
Mike Pompeo, Sergej Lavrov, Iran, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook