20:44 07 Marzo 2021
Politica
URL abbreviato
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (139)
5252
Seguici su

I presidenti di Russia e Bielorussia hanno discusso telefonicamente la situazione nel Paese sullo sfondo delle proteste dopo le elezioni presidenziali, riferisce Sputnik Belarus.

Il presidente russo Vladimir Putin e il presidente bielorusso Alexander Lukashenko hanno espresso la convinzione che i problemi sorti in Bielorussia a margine delle elezioni saranno presto risolti, riferisce l'ufficio stampa del Cremlino.

"Alexander Lukashenko ha fornito informazioni sulla situazione in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali. Entrambe le parti hanno espresso la convinzione che tutti i problemi sorti saranno risolti presto", si afferma nel comunicato.

"E' stato deciso di continuare contatti regolari a vari livelli ed è stata confermata la disponibilità a rafforzare le relazioni alleate, che soddisfano pienamente gli interessi principali dei popoli fraterni di Russia e Bielorussia", si aggiunge nella nota.

In precedenza il capo di Stato bielorusso aveva affermato in una riunione a Minsk che "è in corso un'aggressione" contro il Paese. Lukashenko ha osservato che la situazione di disordini a seguito dei risultati delle elezioni presidenziali minaccia “non solo la Bielorussia, ma l'intero Stato dell'Unione (trattato di cooperazione multilaterale tra Russia e Bielorussia - ndr).

"Non serve abbindolarci con azioni e manifestazioni pacifiche. Vediamo cosa sta succedendo nel profondo. E poi abbiamo letto i manuali delle "rivoluzioni colorate".

Il presidente bielorusso ha rilevato "elementi di ingerenza esterna" nello sviluppo della politica interna. Ha inoltre attirato l'attenzione sui fake nei social network che compaiono per "creare questo umore insurrezionale tra la gente".

Secondo Lukashenko, si tratta del lavoro professionale dei coordinatori delle manifestazioni di massa.

Ieri la Commissione Elettorale Centrale ha annunciato i risultati definitivi delle elezioni presidenziali: a Lukashenko è stata attribuita la vittoria con l'80,1% dei voti.

Proteste in Bielorussia dopo elezioni presidenziali

Grandi proteste sono esplose in tutta la Bielorussia il 9 agosto dopo le presidenziali vinte dal capo di Stato uscente Alexander Lukashenko. Da domenica si svolgono manifestazioni non autorizzate, che vengono duramente represse dalle forze di sicurezza. Un manifestante, secondo il ministero dell'Interno, è morto mentre cercava di lanciare un ordigno esplosivo improvvisato contro la polizia.

Tema:
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (139)
Tags:
Bielorussia, Russia, Vladimir Putin, Alexander Lukashenko
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook