17:58 29 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (107)
3255
Seguici su

Oggi i cittadini bielorussi sono stati chiamati alle urne per partecipare alle elezioni presidenziali: cinque sono i candidati alla massima carica dello Stato, tra cui il presidente uscente Alexander Lukashenko.

Secondo i dati degli exit poll diffusi dal canale "Belarus-24", il presidente in carica Alexander Lukashenko sarebbe riuscito ad ottenere la rielezione alla massima carica dello Stato guadagnando il 79,7% dei consensi, mentre la candidata Svetalana Tikhanovskaya arrivata seconda si fermerebbe al 6,8%.

Tra gli altri candidati, Anna Kanopatskaya avrebbe ottenuto il 2,3%, Andrey Dmitriev l'1,1%, Sergey Cherechen lo 0,9%.

Secondo l'exit poll, il 9,2% degli elettori avrebbe di proposito scelto di non dare la preferenza a nessuno dei candidati.

Allo stesso tempo, secondo i primi risultati delle votazioni in cinque regioni, Lukashenko si attesterebbe all'82%, ha dichiarato la presidente della Commissione Elettorale Centrale Lidia Ermoshina.

"Alexander Lukashenko è in testa, secondo i risultati delle votazioni nei seggi elettorali chiusi in cinque regioni, l'82% degli elettori ha espresso la preferenza a lui", ha detto la Ermoshina in onda sul canale televisivo Belarus-1.

Ha notato che la candidata Tikhanovskaya è alle sue spalle col 5% dei consensi tra gli elettori.

Oggi in un unico giorno si sono svolte le elezioni presidenziali in Bielorussia.

Tema:
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (107)
Tags:
Bielorussia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook