19:05 14 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
4410
Seguici su

Prosegue la polemica tra il segretario PD e i movimenti politici, Lega in primis, sull'uso della mascherina nei luoghi pubblici.

Per il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti i movimenti politici che, in cerca di consensi, invitano gli italiani ad uscire di casa senza strumenti personale di protezione vogliono una nuova pandemia.

"Chi per raccattare consenso dice agli italiani di togliersi la mascherina si augura che riesploda la pandemia. Per 4 voti non gli interessa di mettere a rischio la vita delle persone che rischiano di ammalarsi e morire, come sta accadendo in tutti i Paesi dove si è abbassata la guardia", ha scritto il leader dem sulla propria pagina Facebook.

Zingaretti si è quindi schierato in difesa di famiglie, imprenditori e lavoratori, esortando tutti a fare in modo che non ci si debba fermare di nuovo:

"Difendiamo le famiglie, gli imprenditori e i lavoratori che non possono fermarsi di nuovo per colpa degli irresponsabili. Si può fare in piena sicurezza. Lo vediamo tutti i giorni nei negozi, nei bar, al mare o in montagna, dove chi lavora e chi consuma, giustamente, con sacrificio, si protegge. Difendiamo gli operatori della sanità che anche in queste ore guardano sconcertati quanto sta avvenendo. Difendiamo l'Italia", ha concluso.

La polemica Salvini-Zingaretti sulle mascherine

Nella giornata di ieri, in un'intervista rilasciata a Fanpage lo stesso Zingaretti aveva accusato il leader della Lega Matteo Salvini di essere uno scellerato per la scelta di non indossare la mascherina per fare propaganda.

A sua volta Matteo Salvini aveva risposto facendo riferimento al caso delle mascherine fantasma in Regione Lazio.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook