02:10 01 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
0 31
Seguici su

Il capo negoziatore dell'UE Michel Barnier ha dichiarato la scorsa settimana che un accordo commerciale UE-Regno Unito era "improbabile" in quanto Londra non mostrava un "giusto livello di impegno" nei colloqui sulla Brexit.

La Francia non accetterà un accordo sulla Brexit "a qualsiasi prezzo", ma raggiungere un accordo è ancora un risultato preferibile per tutte le parti interessate, ha detto mercoledì alla radio Inter France il segretario di stato al ministro degli Affari europei ed esteri, Clément Beaune.

La scorsa settimana, il Regno Unito ha avviato ufficialmente colloqui sul futuro delle proprie relazioni commerciali con Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera dopo la sua uscita dall'UE. I quattro paesi in questione appartengono all'Associazione europea di libero scambio, che fornisce loro l'accesso al mercato unico europeo, ma li tiene fuori dall'unione doganale del blocco.

Il principale negoziatore dell'UE, Michel Barnier, ha dichiarato giovedì scorso che è improbabile che Londra e Bruxelles raggiungano un accordo sulle loro future relazioni commerciali riferendosi al "rifiuto del Regno Unito di accordarsi su una concorrenza aperta ed equa".

Ha aggiunto che Bruxelles ha voluto un accordo di libero scambio con Londra senza dazi e quote, ma che potrebbero essere ripristinati se entro ottobre non si vedranno progressi.

Il Regno Unito ha lasciato l'Unione Europea il 31 gennaio e ha tempo fino al 31 dicembre per negoziare un accordo commerciale con il blocco che entrerà in vigore al termine del periodo di transizione.

Correlati:

L'UE invita paesi membri a prepararsi alle "conseguenze inevitabili" della Brexit
Farage: "scuse dovute", nessuna prova dell'ingerenza russa nel voto sulla Brexit
Brexit, monito da Di Stefano: no ad uno shock nelle relazioni Italia-GB
Tags:
Brexit
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook