08:05 15 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
0 41
Seguici su

Il parlamento egiziano ha approvato all'unanimità il possibile invio di forze armate del paese per svolgere operazioni fuori dall'Egitto, lo riporta oggi la tv dello stato egiziana.

Alla seduta del parlamento hanno preso parte 510 deputati sul totale di 596.

"Il Parlamento ha approvato all'unanimità la spedizione degli uomini delle forze armate egiziane per svolgere missioni di combattimento al di fuori del paese per proteggere la sicurezza nazionale nella strategica direzione occidentale contro gruppi criminali armati e terroristi stranieri", ha riferito la televisione di stato.

La seduta del parlamento arriva all'indomani della riunione del Consiglio di sicurezza egiziano, tenutasi sotto la guida del presidente al-Sisi e si è svolta a porte chiuse, senza la presenza della stampa. Alla riunione ha partecipato il viceministro della Difesa egiziano Mamdouh Shahin.

In conformità con la costituzione egiziana, il presidente del paese può dichiarare guerra o inviare truppe egiziane per effettuare operazioni militari all’estero solo dopo autorizzazione del parlamento.

In precedenza il presidente egiziano aveva affermato che il suo paese sarebbe pronto ad aiutare le tribù libiche nella lotta contro le interferenze straniere e qualsiasi intervento diretto egiziano in Libia sarebbe legittimo. Nella settimana scorsa il parlamento della Libia orientale ha dato il permesso alle forze armate egiziane di intervenire nel conflitto libico.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook