02:18 26 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
0 14
Seguici su

Il candidato alla Casa Bianca dei democratici Joe Biden ha ammesso di non avere bitcoin e ha semplicemente chiesto finanziamenti per la sua campagna elettorale.

"Non ho bitcoin e non vi chiederò mai di inviarmeli. Ma se volete fare la vostra parte per contribuire a far diventare Donald Trump presidente di un solo mandato, potete farlo qui", ha twittato oggi il candidato democratico riportando un link al suo sito di raccolta fondi per la campagna elettorale.

​Il giorno prima Biden è diventato vittima insieme a molti altri noti personaggi famosi, anche politici, di un attacco hacker che ha violato gli account privati su Twitter. Tra le vittime dell'attacco, che aveva l'obiettivo di truffare gli altri utenti promettendo soldi in cambio di una donazione in bitcoin, c'erano l'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, il fondatore di Tesla e SpaceX Elon Musk, i miliardari Bill Gates, Michael Bloomberg e Warren Buffett, il patron di Amazon Jeff Bezos, Uber ed altri personaggi e società.

Twitter ha affermato di aver "rilevato quello che crediamo essere un attacco coordinato di ingegneria sociale da parte di persone che hanno preso di mira alcuni dei nostri dipendenti con accesso a sistemi e strumenti interni".

Secondo la testata Vice, per concretizzare l'attacco gli hacker avrebbero convinto un dipendente di Twitter.

Tags:
Truffa, hacker, Twitter, USA, Joe Biden
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook