21:08 03 Dicembre 2020
Politica
URL abbreviato
218
Seguici su

Matteo Renzi avverte i compagni di viaggio della maggioranza, la legge elettorale non è una priorità, ma se proprio la volete, vogliamo il 'sindaco d'Italia'.

Renzi esprime la sua posizione sulla legge elettorale scrivendo al popolo di Italia Viva attraverso la consueta e-newsletter.

“C’è un’accelerazione sulla legge elettorale. PD e Cinque Stelle vogliono chiuderla in tre giorni. Noi non facciamo le barricate, perché le priorità del Paese oggi sono i posti di lavoro, non i posti in Parlamento. Tuttavia, rimaniamo fermi sulla nostra idea di sempre: ci vuole la legge elettorale dei sindaci. Sapere la sera chi ha vinto, non consentire trattative lunghe cinque anni e governi che cambiano colore ogni anno. Noi vogliamo il sindaco d’Italia. Se altri preferiscono la palude di adesso, lo faranno senza il nostro voto.”

Questa mattina Matteo Salvini è intervenuto ad Agorà su RaiTre e oltre a manifestare la sua posizione sulla situazione migranti in Sicilia e Calabria e la gestione della scuola italiana da parte del ministro Azzolina, ha anche espresso la sua posizione sulla volontà del Partito Democratico e del Movimento 5 stelle di occuparsi della legge elettorale.

Salvini ha detto che gli italiani non mangiano pane e legge elettorale e che se dovrà esserci un incontro con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, spera di non dover parlare di legge elettorale.

Correlati:

Legge elettorale, Corte Costituzionale boccia referendum proposto da Lega
Salvini sicuro, centrodestra unito su Mes e legge elettorale
Tags:
Italia Viva, Matteo Renzi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook