19:08 05 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
324
Seguici su

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte oggi è in Germania per un incontro con la cancelliera Angela Merkel.

L'incontro di circa un'ora è avvenuto in vista del Consiglio Europeo del 17 e 18 luglio. Durante il Consiglio si discuterà del Recovery Plan e l'Mff 2021-2027.

Nella conferenza stampa a margine dell'incontro è intervenuta per prima la padrona di casa Angela Merkel. Prima di tutto ha sottolineato il proprio gradimento nel parlare con il capo del governo italiano in vista del Consiglio Europeo di venerdì. Parlando di Italia, la Merkel ne ha evidenziato gli sforzi e sacrifici fatti durante la pandemia di coronavirus, mostrando così comprensione e vicinanza per la richiesta italiana di una risposta forte e unitaria a livello europeo per fronteggiare le conseguenze deleterie socio-economiche lasciate dal coronavirus.

In particolare la cancelliere tedesca ha sottolineato che il mercato unico europeo funziona se tutti gli anelli della catena di valore sono funzionanti, pertanto non si possono chiudere gli occhi di fronte alle difficoltà di quei Paesi che più di tutti hanno subito gli effetti del coronavirus.

Pertanto la Germania è favorevole alle proposte sul tavolo dell'Europa per fronteggiare la crisi economica post-pandemia, aggiungendo infine che in futuro bisogna fare di tutto per evitare una seconda ondata.

Aprendo il suo intervento davanti ai cronisti, Giuseppe Conte ha sottolineato come la chiusura del suo tour europeo si è chiusa in Germania non casualmente, dal momento che va a coincidere con l'inizio della presidenza tedesca della Ue.

Conte ha preso atto della difficoltà dei negoziati in Europa per fronteggiare la crisi dopo la pandemia, ma in ogni caso serve una "risposta forte, solida e coordinata ad una crisi simmetrica non amputabile alle colpe di un singolo Stato", senza la quale si prospetta la recessione per tutti gli Stati membri.

Il premier ha osservato che sia le istituzioni europee, Commissione Europea e Banca Centrale Europea, sia Francia e Germania nell'incontro del 18 maggio tra i leader Macron e Merkel, si sono espressi sulla necessità di una risposta forte comune per fronteggiare lo shock della pandemia di Covid-19.

In virtù di tutto questo, secondo Conte, il Consiglio Europeo di venerdì risulta decisivo per dare una risposta tempestiva, fondamentale per arginare la crisi. Conte ha sottolineato che sono in gioco "valori e interessi comuni e se si lascia correre la crisi, mercato unico si frammenterebbe inevitabilmente, con la distruzione catene di valore e prospettive economiche negative."

Il capo del governo italiano ha rilevato che è tempo di "responsabilità e solidarietà" e in questo momento non bisogna lasciarsi andare a divisioni nazionalistiche.

Infine Conte ha voluto ringraziare la Germania per il sostegno morale e concreto durante la pandemia, ricordando i pazienti italiani di Covid trasferiti nelle cliniche tedesche nel pieno della crisi sanitaria, evidenziando l'interconnessione dei due Paesi, anche dal punto di vista economico.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook