20:13 13 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
2184
Seguici su

Polemica fra il leader di Azione, Carlo Calenda, e la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina, colpevole di essere passata davanti a tutti in una fila in aeroporto.

Il leader di Azione Carlo Calenda ha nuovamente attaccato l'attuale Ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina sui social: secondo quanto si apprende dal post pubblicato da Calenda sui vari social media, mentre quest'ultimo si trovava in un aeroporto (non viene specificato in quale) ha notato il Ministro Azzolina saltare fila e check in ed imbarcarsi su un'aereo. Lo sfogo è subito arrivato tramite un Tweet.

​Calenda aveva già attaccato il Ministro dell'Istruzione in passato, definendola "indegna per un grande Paese" e richiedendo al Presidente del Consiglio Conte di sostituire la sua carica.

"La ministra Azzolina è indegna, se non è in grado il presidente del Consiglio subentra e la rimuove perché non si possono lasciare 9 milioni di persone allo sbando. La ministra Azzolina è indegna di un grande paese. Ma quale grande bellezza? Riaprite le scuole, mettete i soldi e date le linee guida ai sindaci, il resto è fuffa", affermò il leader di Azione.

Il Ministro dell'Istruzione non ha per ora commentato l'attacco di Calenda. L'8 luglio Azzolina ha siglato un Protocollo con la Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, gli Enti Locali e le Organizzazioni Sindacali del settore che individua l’edilizia scolastica come “priorità” da portare avanti anche terminata l’emergenza sanitaria. Si tratta di un piano pluriennale per la manutenzione, l’adeguamento e il rinnovo degli edifici scolastici.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook