06:24 15 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
52112
Seguici su

A marzo Trump ha affermato che gli Stati Uniti avrebbero tagliato tutti i legami con l'Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) per quello che secondo lui è stata una cattiva gestione della pandemia da coronavirus e per il presunto accordo con la Cina per fuorviare il mondo sulla diffusione del virus.

Il presidente degli Stati Uniti Trump ha ritirato ufficialmente il Paese dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, secondo il senatore Bob Menendez.

Secondo una risoluzione del Congresso del 1948, gli Stati Uniti possono uscire dall'Oms con un preavviso di un anno, a condizione che i loro obblighi finanziari siano pienamente rispettati per l'anno fiscale corrente dell'organizzazione.

​"Il Congresso ha ricevuto la notifica che il presidente ha ritirato ufficialmente gli Stati Uniti dall'Oms nel pieno della pandemia. Chiamare la risposta di Trump al COVID caotica e incoerente non gli rende giustizia. Ciò non proteggerà le vite o gli interessi americani: lascia gli americani malati e l'America da sola," il tweet polemico del senatore democratico.

Intanto si è saputo che gli Stati Uniti hanno notificato al segretario generale delle Nazioni Unite il ritiro dall'OMS e la decisione entrerà in vigore il 6 luglio 2021. Lo ha riferito l'ufficio del segretario generale ONU.

A marzo Trump ha affermato che gli Stati Uniti avrebbero tagliato tutti i legami con l'Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) per quello che secondo lui è stata una cattiva gestione della pandemia da coronavirus e per il presunto accordo con la Cina per fuorviare il mondo sulla diffusione del virus.

Tags:
organizzazione mondiale della sanità, OMS, USA, Donald Trump
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook