19:33 13 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
101
Seguici su

Nello Musumeci attendista sulla scelta di campo da fare per quanto riguarda la federazione del suo soggetto politico regionale all'intero del centrodestra. Probabile l'alleanza con la Lega.

Il soggetto politico di Nello Musumeci, Diventerà Bellissima, è a Cefalù per fare il punto sui primi due anni e mezzo alla guida della Regione Siciliana.

Musumeci è supportato dal centrodestra ma ci tiene all’indipendenza del suo movimento politico regionale, che dice essere sostenuto da 9.400 iscritti e da centinaia di amministratori.

La sua creatura politica governa con il centrodestra la regione, ma cerca ora il salto di qualità a livello nazionale perché, dice Musumeci, “vogliamo essere parte attiva anche nelle scelte che riguardano la nostra nazione e l’Unione Europea.

Molte voci darebbero Diventerà Bellissima prossima a una fusione con la Lega di Salvini, ma lui smentisce che sia stata presa una decisione definitiva, che comunque arriverà “nei prossimi mesi”.

Tuttavia Musumeci avverte che la sua realtà politica è gelosa della sua identità e della sua autonomia e quindi potrebbe nascere una sorta di “federazione” con uno dei partiti del centrodestra. Primo tra tutti quello che “tira di più” in questa fase storica, ovvero la Lega.

Bisognerà attendere qualche mese, ovvero il risultato delle elezioni regionali nelle 7 regioni italiane chiamate al voto a settembre per definire meglio l’adesione sul piano nazionale del soggetto politico di Nello Musumeci.

Correlati:

Fase 2 Sicilia, Musumeci vorrebbe sanzionare chi non indossa mascherina
La Sicilia riapre ma in sicurezza, Musumeci: turisti tracciati
Sicilia, 8 migranti positivi in quarantena a Noto. L'ira di Musumeci: "La nave costa troppo"
Tags:
politica, Sicilia, Nello Musumeci
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook