16:37 24 Gennaio 2021
Politica
URL abbreviato
141
Seguici su

Il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis e il presidente turco Recep Tayyip Erdogan hanno tenuto oggi un colloquio telefonico, riferisce il servizio stampa del premier greco.

Si è trattato della prima conversazione dei due capi dello Stato negli ultimi mesi dopo che le relazioni tra due paesi si sono inasprite bruscamente.

“I leader hanno discusso le conseguenze della pandemia di coronavirus e gli sforzi per affrontarle, nonché le questioni relative all'apertura delle frontiere e al ripristino dei flussi turistici”, riferisce una nota.

“Mitsotakis ed Erdogan hanno concordato sul lasciare aperti i canali di comunicazione bilaterali”, aggiunge il servizio stampa.

Ultimamente le tensioni nelle relazioni greco-turche si sono ulteriormente inasprite.

Il giornale del governo turco ha reso noto pubblicazioni sul rilascio di una licenza alla compagnia petrolifera statale Turkish Petroleum Corporation (TPAO) per la ricerca nelle zone che, secondo il ministero degli Esteri greco, sono situate sulla piattaforma continentale della Grecia.

La Grecia ritiene che la Turchia stia cercando di appropriarsi di una parte della zona economica esclusiva (ZEE) greca.

Il consigliere per la sicurezza nazionale del primo ministro greco, insieme al ministro della difesa nazionale greco Nikolaos Panagiotopoulos, avevano dichiarato la disponibilità a dare una risposta militare alla Turchia in caso di necessità.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook