17:46 03 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
101
Seguici su

I tre leader del centrodestra salutano il nuovo accordo che stabilisce la ripartizione delle poltrone in caso di vittoria alla prossime regionali e comunali di settembre.

"Il centrodestra ha individuato la squadra migliore per vincere le elezioni nelle Regioni che andranno al voto a settembre e, soprattutto, portare il buongoverno in quelle che oggi sono male amministrate dalla sinistra. I candidati del centrodestra saranno: Francesco Acquaroli per le Marche, Stefano Caldoro per la Campania, Susanna Ceccardi per la Toscana, Raffaele Fitto per la Puglia”, lo scrive in un post Forza Italia annunciando il raggiungimento dell’accordo politico.

Salvini in precedenza aveva detto che si stava occupando personalmente della questione.

“Si aggiungeranno alla squadra dei governatori uscenti che, dopo eccellenti prove di governo, sono stati confermati: Giovanni Toti in Liguria e Luca Zaia in Veneto”, si apprende ancora dal breve comunicato di Forza Italia.

Capitolo comunali

“Il centrodestra esprimerà candidati unitari anche alle Comunali. L'accordo raggiunto, in un clima di grande collaborazione, prevede che la Lega indichi i candidati in alcune città del Centro Sud fra cui Reggio Calabria, Andria, Chieti, Macerata, Matera, Nuoro, mentre Forza Italia e Fratelli d'Italia esprimeranno candidati in altre città al voto”.

Questo l’accordo raggiunto tra le tre principali forze politiche del centrodestra a cui si associano i partiti minori come Cambiamo! di Giovanni Toti.

“I partiti si sono impegnati a prestare grande attenzione al momento della compilazione delle liste a tutti i livelli: saranno di qualità sotto ogni aspetto", conclude il comunicato ufficiale.

In un tweet il leader della Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha nominato le scelte "la squadra per vincere le regionali".

Correlati:

Per le elezioni regionali gli italiani potrebbero votare a settembre
Italia Viva correrà alle prossime elezioni Regionali, arriva la conferma di Renzi
Elezioni regionali Puglia: Calenda dice no al corteggiamento di Emiliano
Tags:
centrodestra, Politica Italiana, Politica
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook