15:31 27 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
La morte di George Floyd (92)
0 12
Seguici su

La piazza nella città britannica di Plymouth, dal nome del marinaio, mercante e schiavista del XVI secolo Sir John Hawkins, sarà rinominata in onore del calciatore di colore Jack Leslie (1901-1988) del Plymouth Argyle, a cui è stato negato di vestire la maglia della nazionale inglese per motivazioni razziali.

Lo riporta Daily Mail. Secondo la pubblicazione, la petizione corrispondente è stata sostenuta da oltre cinquecento persone. Il leader del consiglio comunale di Plymouth, Tudor Evans, ha osservato che questo non è un tentativo di "riscrivere la storia".

"Non cerchiamo di riscrivere la storia e non diciamo che Hawkins dovrebbe essere dimenticato. Era senza dubbio una figura significativa nella nostra storia nazionale", ha detto Evans.

L'ondata revisionista

Un'ondata d'iniziative demolire i monumenti di coloro che erano coinvolti nella tratta degli schiavi o che facevano dichiarazioni razziste iniziò in Gran Bretagna dopo migliaia di manifestazioni di sostenitori del movimento Black Lives Matter. Sullo sfondo della campagna antirazzista, gli attivisti britannici hanno preparato un elenco di monumenti da demolire e istituzioni e strade che, a loro avviso, devono essere ribattezzate.

Tema:
La morte di George Floyd (92)

Correlati:

Incidente per Boris Johnson, auto si scontra durante una manifestazione di protesta a Westminster
A Parigi proteste non autorizzate contro la brutalità della polizia e il razzismo
Proteste USA George Floyd: decapitate statue Cristoforo Colombo – Video
Tags:
statua
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook